“Ha rinunciato per amore di Meghan”. Harry lo ha fatto solo per lei: la decisione dell’ex ‘Royal’ è senza precedenti


Di Harry e Meghan Markle ultimamente si è molto parlato. La coppia, lasciato il Canada per trascorrere la quarantena a Los Angeles, sta continuando a portare avanti la sua attività filantropica tra le difficoltà. L’ultima, il nome soffiato al sito della loro fondazione da alcuni hacker. Niente che, comunque, sembra scalfire l’armonia della coppia.

Del resto neppure l’ultima richiesta di Meghan Markle ci sta riuscendo. L’attrice ha infatti imposto a Harry di non praticare uno dei suoi hobby preferiti: la caccia. Il principe si sta adattando alla nuova vita in California, ma pare che per lui non sia facile, visto lo stile di vita molto diverso da quello a cui era abituato.In un’intervista con Radio Times la primatologa Jane Goodall, amica stretta di Meghan e Harry ha raccontato le difficoltà di Harry. Continua dopo la foto






Pare che il primo problema sia su quale lavoro possa fare, visto che un reale non è stato formaro per altro se non per regnare. Peccato che non possa nemmeno sfogare questo stress dedicandosi ai suoi hobby visto che avrebbe deciso di metterne da parte uno per amore della moglie. Da sempre grande cacciatore Harry ha deciso che non praticherà più tale sport, tanto odiato da Meghan. Continua dopo la foto






Da quando la Markel è entrata a corte le cose sono cambiate. Lei, convinta animalista, avrebbe convinto il marito a non partecipare a battute di caccia già da quando erano fidanzati. Harry fatti non aveva mai perso una battuta di caccia tenuta dalla famiglia reale per il Boxing Day da quando aveva 12 anni, ma vi ha rinunciato per non deludere la moglie che è una zelante attivista per i diritti e la tutela degli animali. Continua dopo la foto



 


L’addio alla caccia di Harry non è una novità comunque. In Malawi, tempo fa, il duca di Sussex ha partecipato a una dimostrazione di caccia ai bracconieri tenuta da rangers locali e militari britannici nel parco naturale di Liwonde. Poi ha deposto una corona in memoria del soldato britannico Mathew Talbot, ucciso quest’anno mentre era di pattuglia contro la caccia illegale.

Ti potrebbe interessare:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it