Strage al mercatino di Natale a Berlino. Camion si abbatte contro la folla. Almeno nove le vittime accertate, decine i feriti. Persone che stavano passeggiando per gli ultimi acquisti


 

Terrore al mercatino di Natale a Berlino. Un camion si abbatte sulla folla intenta ad acquistare i regali per le feste ormai prossime. Una strage. I media tedeschi parlano di un gran numero vittime, nove stando ai dati diffusi dalla polizia. Il racconto di chi ha assistito alla scena è agghiacciante. A Berlino un lungo camion scuro, simile a quello della strage di Nizza, è corso all’impazzata, a tutta velocità verso la gente e ha travolto numerose persone in un mercatino di Natale. È successo intorno alle 20. Da quel momento, televisioni e giornali online tedeschi hanno cominciato a parlare di vittime e numerosi feriti. Nove sarebbero i morti accertati e si parla di una cinquantina di feriti. La zona ora è tutta blindatissima. (Continua a leggere dopo la foto) 








L’attacco è avvenuto nei pressi della Kurfuerstendamm Avenue, vicino alla chiesa intitolata al Kaiser Guglielmo, nella parte occidentale della città, una zona commerciale e affollata nel quartiere di Charlottemburg. Soprattutto in questa che è la settimana di Natale. Le prime immagini che sono state mostrate, riprendono bancarelle rovesciate e diversi feriti che giacciono a terra. (Contina a leggere dopo le foto)





 


 

 

Non c’è ancora una ricostruzione ufficiale dell’accaduto. Se sia stato un incidente oppure un atto deliberato, di un folle che ha voluto il massacro. Secondo fonti della polizia citate dal Berliner Morgenpost, si tratterebbe di un attentato, finora non ancora rivendicato. Secondo la tv tedesca Ard e il Berliner Morgenpost che citano una fonte di polizia, gli attentatori a bordo del camion erano due. Uno è stato trovato morto all’interno del tir, schiacciato dall’impatto con la folla, l’altro sarebbe saltato fuori e fuggito a piedi in direzione del Tiergarten, lo zoo, ma è stato arrestato.

Evacuato l’aeroporto di Nizza. La decisione a poche ore dall’attentato costato la vita a 84 persone. Cosa sta succedendo nella città francese

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it