I vibratori possono fare tanto male. Fate molta attenzione. Soprattutto se non usati nel modo giusto, le conseguenze possono essere disastrose. Non ci credete? Guardate cos’è successo a questo sprovveduto


 

Fate molta attenzione, i vibratori potrebbero fare molto male. Sopratutto se usati non nel modo giusto. Ne sa qualcosa uno sprovveduto rapinatore che ha pensato bene di fare il furbetto, un colpo facile facile in un sexy shop. Pochi controlli, poca gente e soprattutto clienti che si fanno i fatti loro, avrà pensato. Quindi si è deciso, ha adocchiato quello che riteneva fosse il miglior negozio di sex toys in California, a San Bernardino, e si è deciso a entrare. Subito si è diretto verso il bancone, dove un paio di commesse stavano svolgendo il loro dovere, ignare di quello che stava per accadere. S’immaginavano di dover rispondere alle domande di un cliente come tanti, su quale “aggeggio” fosse più adatto rispetto ad altri per soddisfare le esigenze della propria lei. Magari erano pronte pure a qualche battuta e doppio senso. Ci sta, è il loro mestiere. Invece, quello che è successo è andato ben oltre la loro fervida immaginazione. Le due commesse sono state minacciate. L’uomo non puntava a nessun gadget eccitante, voleva i soldi, tutti quelli che stavano in cassa. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Lo ha intimato alle due ragazze. Gridando pure di fare presto. Evidentemente non è uno cui devono piacere molto i preliminari. Sta di fatto, però, che le ragazze, evidentemente non hanno gradito per niente il tipo d’approccio. Non si sono fatte per nulla intimorire. Intanto, hanno cominciato rispondendogli per le rime, prendendolo a male parole. Purtroppo per loro non sortendo alcun effetto. Ma loro sono preparate anche a questo. Si sa. C’è chi gli insulti, anziché ritenerli offensivi, li trova eccitanti. (Continua a leggere dopo la foto e il video)


 

 

Esperti del settore lo sanno, Allora hanno deciso per un approccio più hard. Hanno cominciato a lanciargli addosso vibratori. Una pioggia di vibratori. L’effetto è stato sorprendete. Il ladro, evidentemente, proprio non se l’aspettava di essere attaccato da una miriade di peni di plastica e, spaventato, si è dato subito alla fuga. Scappando a gambe levate. Una figura del ca…volo.

Ha un ”giochino” d’oro (24 carati) e, invece dei lubrificanti, usa olio di oliva biologico. Ma come? Tenetevi forte perché la donna della quale stiamo parlando non è affatto una qualunque…