Senatrice picchiata in mezzo alla strada, davanti a tutti. È successo all’improvviso. Dopo un incidente in macchina, aggredita da quattro uomini per un motivo veramente assurdo. Operata d’urgenza, pubblica sui social le foto impressionanti delle sue condi


 

Un episodio veramente violento che ha lasciato sbalorditi tutti. La situazione assurda e incomprensibile si è verificata a 150 km da Città del Messico, a Valle del Bravo City, dove la senatrice della repubblica ed ex atleta olimpica 39enne Ana Gabriela Guevara stava guidando la sua Harley Davison. Improvvisamente, il veicolo della donna è stato colpito da una Dodge Voyager, e nell’urto è caduta in mezzo alla strada. Quello che si è verificato dopo è incredibile. La donna, dopo essere caduta, si è rialzata e si è resa conto che nell’auto che l’aveva fatta cadere c’erano quattro uomini. Inizialmente, ha pensato si trattasse di un semplice incidente e che gli uomini, che nel frattempo erano scesi dall’auto, si stessero dirigendo verso di lei per aiutarla. Ma ben presto si è resa conto che la situazione era molto diversa e che quello che stava per capitarle era orribile. (Continua a leggere dopo la foto)








Quando la Guevara era in piedi in mezzo alla strada, l’uomo che guidava la macchina ha iniziato a inveirle contro e da lì ne è nata una discussione, a quel punto anche gli altri tre passeggeri sono arrivati a dare man forte all’amico. Dalle parole, il gruppetto è passato alle mani: un assalto raccapricciante, con pugni al petto e alla testa. Parlando dell’attacco, la Guevara ha detto: “Quando ho chiesto loro di fermare l’auto per chiamare la compagnia di assicurazione – dal momento che ho pensato che fosse un incidente – quattro uomini sono scesi dalla macchina e hanno iniziato a picchiarmi con violenza, insultandomi perché sono una donna in sella a una moto”. A quel punto la donna è riuscita a chiamare la polizia e immediatamente è arrivata un’ambulanza che l’ha portata in ospedale a Città del Messico.

(Continua a leggere dopo le foto)

 




 

Ana è stata operata d’urgenza per le ferite riportate e, dopo l’intervento, ha deciso di pubblicare sui social network quello che le era accaduto: “Questo è l’incredibile clima di violenza – ha spiegato – in cui vivono le donne e spero che le autorità trovino i responsabili. Mi hanno massacrata perché sono una donna”. Prima di darsi alla politica Ana Gabriela Guevara è stata un’ex atleta, specializzata nei 400 metri piani e campionessa mondiale a Parigi 2003. Vinse la sua prima medaglia durante i Giochi panamericani del 1999 a Winnipeg, Canada. L’anno successivo partecipò per la prima volta ai Giochi olimpici di (Sydney 2000) ottenendo il 5º posto. In seguito ai Giochi inanellò una serie impressionante di 28 vittorie internazionali consecutive. Ana vinse la medaglia d’oro nei 400 metri piani ai Mondiali di Parigi 2003 e d’argento ai Giochi olimpici di Atene 2004, oltre al bronzo nei Mondiali del 2005. Il 15 gennaio 2008 annunciò il ritiro definitivo da ogni competizione.

Ti potrebbe interessare anche: Si toglie il velo islamico a scuola, perché vuole vivere all’occidentale, come i suoi coetanei. Ma quando la mamma scopre tutto accade l’impensabile: la reazione della donna è agghiacciante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it