+++ULTIM’ORA+++ Bomba esplode in chiesa. Attentato contro i cristiani. Il bilancio è drammatico. Ci sono almeno ventidue morti e un gran numero di feriti


 

 

Attentato al Cairo. Un’esplosione ha sconvolto la capitale d’Egitto. Una strage. Il bilancio al momento è di almeno 22 morti e 35 feriti, ma si tratta di una prima stima destinata, a quanto pare ad aumentare. È il bilancio dell’esplosione avvenuta oggi al Cairo in un edificio che fa parte del complesso della cattedrale copta di San Marco nel quartiere Al Abasiya. Lo riferiscono fonti della sicurezza egiziana. Al momento non è stata avanzata alcuna rivendicazione. Subito sono scattate le misura di sicurezza. Gli agenti di polizia hanno creato un cordone umano d’agenti intorno alla zona interessata dall’esplosione. La situazione è difficile. I soccorsi sono scattati all’istante. (Continua a leggere dopo la foto)







 

Diverse ambulanze si sono arrivate sul posto per soccorrere si presume, un numero alto di turisti, stando alle informazioni trapelate. L’esplosione ha coinvolto la navata laterale della chiesa. (Continua a leggere dopo le foto)




 


 

Non è il primo episodio a sconvolgere l’Egitto in questi giorni. Venerdì, in due esplosioni, una al Cairo e un’altra a nord della capitale, avevano perso la vita sei agenti di polizia e altri sei erano rimasti feriti.

“È un attentato, scappate!”, attimi di terrore in una spiaggia italiana. Prima il fumo nero poi quei boati assordanti. Ecco cosa è successo davvero

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it