Il coraggio di una mamma. Il suo bimbo di due anni azzannato da cani inferociti. Momenti di terrore, poi la reazione. Le immagini riprese da un video di sorveglianza sono tremende, il finale da cardiopalma


 

Terrore in strada, un piccolo di due anni azzannato da due cani inferociti. Le telecamere di sorveglianza hanno registrato momenti terribili, nei quali è piombata la mamma del bambino, che però alla fine è riuscita a salvare suo figlio dall’aggressione dei due animali. L’attacco è avvenuto ad Anaheim, in California. Tutto è cominciato quando il bimbo si trovava nel cortile. Tutto avvenuto in un attimo. La madre, vedendolo in pericolo, lo ha afferrato e ha tentato di entrare in casa, ma davanti alla porta si è resa conto di non riuscire a trovare le chiavi. Spencer Bishop, il padre del ragazzo e marito della donna, non c’era in quel momento. Si trovava al lavoro. La donna era sola. L’uomo ha detto di avere visto una sola volta il video di sorveglianza, ma non di non riuscire a guardarlo di nuovo, perché è troppo scioccante. ”È stata una lotta tremenda, sono stati sette minuti di terrore”, ha dichiarato Bishop a un’emittente televisiva californiana. “Lei urlava, disperata, gridava per chiedere aiuto. E per fortuna c’erano due vicini di casa nei paraggi”. (Continua a leggere dopo il video) 

Una signora si è avvicinata con un bastone per cercare di allontanare i cani. Un gesto disperato, che le è riuscito. Una volta allontanati gli animali, sono stati chiamati i soccorsi e il bambino è stato ricoverato in ospedale. Ora si sta riprendendo dalle molte lesioni che ha riportato sul viso e sulla gamba. Sono profonde, e dovrà subire diversi interventi di chirurgia plastica. “Mia moglie è stata eroica” ha dichiarato Bishop. (Continua a leggere dopo la foto) 







La donna, anche lei, non è uscita indenne dall’incidente. Ha subito lacerazioni, seppure in modo più lieve rispetto al suo bambino di tre anni. Gli addetti al controllo degli animali hanno preso i cani in custodia. Adesso sono guai per il proprietario. È stato posto sotto indagine e rischia un’accusa penale.

“È morto!”. Come tutti i giorni porta il cane al parco ma quando è il momento di andare lui ha una reazione stranissima che lascia tutti di sasso. E il web impazzisce per il cucciolone

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it