Violentissima scossa di terremoto, magnitudo 5.1. Paura e gente in strada


Scossa di terremoto in Cina nella provincia di Sichuan. La terra ha vibrato per più di 10 secondi. Il terremoto, di magnitudo 5.1 sulla scala Richeter, è stato avvertito distintamente da tutta la popolazione. Molte persone sono rimaste fuori dalle proprie abitazioni dopo il terremoto, indossando maschere protettive contro il rischio di contagio da Coronavirus. Alcuni hanno preso le loro coperte e hanno trascorso la notte in macchina.

Non è la prima volta che si verificano episodi così violenti, soprattutto nella provincia di Sichuan: già a maggio del 2008 si è registrato un terremoto con magnitudo delle onde superficiali di 8.0 secondo il centro sismologico statale cinese, che ha fatto 69.195 morti confermati, ed è stato il terremoto più forte e con il più alto numero di vittime avvenuto in Cina dal 1976, anno in cui il terremoto di Tangshan uccise circa 250mila persone. Continua dopo la foto








L’ultimo sisma in ordine temporale si è verificato lo scorso 18 dicembre: una scossa di magnitudo 5.2 è stata registrata a Neijiang, provocando il collasso di una ventina di case e lasciando oltre 12mila famiglie senza elettricità. Il terremoto, per la precisione, si è verificato nel distretto di Qingbaijiang, ad una profondità di 21 chilometri. Erano passati solo cinque minuti dalla mezzanotte di lunedì 3 febbraio quando è stato avvertito prima un boato e poi il sisma che ha gettato nel panico la popolazione. Continua dopo la foto






“È durato tutto dieci secondi, il mio letto ha cominciato a tremare”, ha detto alla stampa locale Zhang Xun, residente nella contea di Jintang. Un totale di 150 soccorritori e 34 veicoli speciali sono stati spediti nell’area colpita dal sisma, ma al momento non sono state segnalate vittime né danni agli edifici. Forti tremori sono stati avvertiti anche nelle aree urbane di Chengdu, a circa 38 chilometri dall’epicentro. Continua dopo la foto



 


La provincia del Sichuan ha un’estensione di 485.000 chilometri quadrati e una popolazione di 90 milioni di abitanti. È la terza provincia più popolata della Cina. La popolazione è composta di 53 etnie diverse tra cui la minoranza tibetana e quella Yi.
Confina a nord con la provincia di Gansu, a nord-est con la provincia di Shaanxi, ad est con Chongqing, a sud-est con la provincia di Guizhou, a sud con la provincia di Yunnan, a ovest con la regione autonoma del Tibet e a nord-ovest con la provincia di Qinghai.

Ti potrebbe interessare: Pago e Serena, passione bollente al GF Vip. È successo sotto la capanna

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it