Cinema in lutto: l’attrice è morta a soli 21 anni. “Rimarrà sempre nei nostri cuori”


Il mondo del cinema è in lutto. A soli 21 anni è deceduta l’attrice Andrea Arruti, che tutti i suoi amici chiamavano affettuosamente Andy. Lei era considerata una giovane molto raggiante e solare e che aveva praticamente tutta la vita davanti a sé. Era ritenuta inoltre una ragazza con un talento enorme, una vera e propria promessa del mondo cinematografico. La tragica notizia ha demoralizzato praticamente tutti.

Andrea era molto conosciuta soprattutto per essere stata la voce femminile della versione spagnola del personaggio Elsa bambina di ‘Frozen’, ovvero uno dei più noti ed amati dai più piccoli del mondo Disney. Dunque il nuovo anno non poteva iniziare peggio per la sua famiglia ed anche per i suoi numerosi fan, che adesso piangono disperati la sua morte. Non è stata fornita con esattezza la data nella quale è scomparsa la 21enne. (Continua dopo la foto)








Secondo alcune indiscrezioni, il suo decesso risalirebbe addirittura ai primi giorni di gennaio, ma la notizia sarebbe stato comunicata soltanto adesso. Molto probabilmente per volontà assoluta dei suoi parenti, che hanno voluto piangerla in silenzio. A prevalere è stato il mantenimento della privacy in un momento così doloroso. La news è diventata di dominio pubblico per una dichiarazione rilasciata da un amico stretto della famiglia dell’attrice. (Continua dopo la foto)






Ecco cosa ha scritto Raùl Mercado Bustamante: “Condividiamo con profondo dolore la notizia che la nostra amata Andrea Echeverria Arruti è morta a causa di complicanze respiratorie che hanno indebolito il suo corpo”. Nella nota stampa si porgono ringraziamenti a tutti coloro che hanno manifestato vicinanza ai familiari. L’uomo ha aggiunto: “Andy rimarrà sempre nei nostri cuori; ricorderemo la sua dolcezza e il suo talento attraverso i personaggi a cui ha dato voce e che vivranno nel tempo”. (Continua dopo la foto)



Nonostante avesse soltanto 21 anni, aveva già interpretato ruoli importanti nel cinema: era stata Brigette in ‘Phineas e Ferb’; Diamond Tiara in ‘My Little Pony’; Princess Strudel in ‘Adventure Time’; Martha Kaply in ‘Jumanji’; Neeko in ‘League of Legends’ e Violet Evergreen. Un suo amico d’infanzia l’ha ricordata così: “Penso che oggi sia molto importante per me ricordare tutte quelle belle cose che ho vissuto con te…perché quelle sono quelle che contano davvero alla fine di tutto”.

Kate Middleton bella anche casual. Ma la sua camicia non è alla portata di tutte: quanto costa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it