Chiude la figlia della fidanzata nello zaino e la nasconde in auto. La bimba muore


Quella che vi stiamo per raccontare è una storia atroce. Ci vorrà del fegato per arrivare alla fine, coraggio per non rimanere scioccati. Siamo negli Usa, è qui che una bambina di neanche un anno è morta dopo che il fidanzato di sua madre l’ha messa in uno zaino e poi ha nascosto quella borsa in un’auto, dice la polizia. La piccola Marion Jester-Montoya è morta a Lubbock, in Texas, martedì. Il giorno dopo Trevor Rowe, 27 anni, è stato arrestato con l’accusa di omicidio di primo grado. Secondo quanto ricostruito, l’uomo avrebbe portato Marion sul luogo dove lavora, prima di metterla nello zaino e poi lasciarla all’interno della sua macchina.

Rowe sarebbe tornato a controllarla all’ora di pranzo, scoprendo che la bimba era sgattaiolata fuori dallo zaino, dove poi l’ha infilata di nuovo. Marion “respirava leggermente, ma piangendo”, secondo l’uomo. Ma cosa è successo di preciso? La polizia ha dichiarato che durante la pausa pranzo, l’uomo avrebbe guidato verso un fast food e fatto acquisti in due negozi. Continua a leggere dopo la foto







Dopo aver mangiato, Rowe secondo quanto riferito ha messo lo zaino con Marion all’interno nel bagagliaio della sua auto. È tornato di nuovo a lavoro, per poi terminare alle 17:00; una volta uscita ha visto che la bambina non respirava più. A quel punto ha provato a rianimarla e hai poi chiamato il 911 (numero per le emergenze negli USA). Nel mandato di arresto, pubblicato da EverythingLubbock, si legge: “Sapeva che mettere una persona in un bagagliaio era pericoloso per la vita umana. Mettere qualcuno in uno zaino era ancora più pericoloso”. Continua a leggere dopo la foto






La bisnonna della bimba, Barbara Pyles. ha reso omaggio alla nipotina su Facebook, scrivendo: ‘Il nostro amore per questa bambina era immenso; la sua perdita sarà sentita per sempre da noi nei nostri cuori e nelle nostre menti. Riposa tra le braccia del Signore, amata e al sicuro da ogni pericolo”. Rowe rischia la pena di morte se condannato per l’omicidio di Marion, e attualmente è in carcere con la cauzione fissata a al posto di $ 2 milioni. Continua a leggere dopo la foto



 


L’uomo era già noto alla polizia per essere stato arrestato con l’accusa di aver abbandonato o messo in pericolo due bambini nel marzo 2018, caso in seguito archiviato “nell’interesse della giustizia”. Una storia davvero atroce, ma questo ve lo avevamo già detto.

Ti potrebbe anche interessare: È stata operata, si è mostrata così dal letto di ospedale. Preoccupazione per Francesca Barra

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it