Albania, altro forte terremoto: avvertito anche in Italia. La situazione


Ci risiamo, ancora terremoto in Albania. La terra ha tremato ancora e con un’intensità di 4,7 di magnitudo. La scossa si è registrata alle 17:03 di giovedì 19 dicembre, con epicentro lungo la costa settentrionale tra Tirana e Durazzo e a una profondità di 10 km. Lo rende noto l’Ingv. In queste città molte persone hanno avvertito la scossa e si sono riversate per le strade. Pare che sia stata sentita anche in Puglia, in particolare nella provincia di brindisi. Al momento non risultano danni a cose o persone, ma non sono esclusi lievi danni a seguito della scossa.

E abbiamo ancora negli occhi quello che è accaduto circa tre settimane fa, quando lo sciame sismico nei Balcani ha provocato anche morti, feriti e distruzione nella parte nord del Paese. Insomma, a quanto pare, non c’è pace per l’Albania. Il sisma dello scorso 26 novembre, che ha causato la morte di almeno 50 persone e la distruzione di edifici, era invece di magnitudo 6.4. Circa 900 edifici a Durazzo e oltre 1.465 nella capitale Tirana hanno subito gravi danni. Continua a leggere dopo la foto









Dalle analisi dell’Ingv era emerso che a scatenare quel sisma è stata una faglia lunga 85 chilometri che si estende da Nord-Ovest e Sud-Est, fra le città di Durazzo e Lushnje, e che non si è completamente attivata. La faglia “appartiene alle strutture responsabili della deformazione e accavallamento dei sedimenti che costituiscono il nucleo della catena delle Albanidi”. Continua a leggere dopo la foto






Si ritiene che una struttura tettonica simile abbia causato, sempre in Albania, il terremoto di magnitudo 5.8 del 21 settembre. Notizie allarmanti anche dall’altra parte del mondo: una scossa di terremoto di magnitudo 5.1, si è verificata alle ore 07:21 con epicentro nei pressi di Hachinohe, Giappone. La profondità stimata è stata di circa 54.79 Km. Continua a leggere dopo la foto



 


Potete monitorare tutte le scosse in Italia e le principali nel mondo nella nostra apposita sezione terremoti. Ma come diciamo sempre: la terra se trema significa che è ancora viva: il problema sarà quando e se stai un giorno si fermerà!

Ti potrebbe anche interessare:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it