Forte terremoto 5 Richter al confine con l’Italia. Crolli e feriti


La terra trema ancora. Una forte scossa si è verificata nel centro-sud della Francia, non lontano dal confine con l’Italia, alle 11.52 ora italiana, con coordinate geografiche (lat, lon) 44.56, 4.63 ad una profondità di 11 km. Come riporta Il Messaggero, l’INGV parla di magnitudo 5.0 con epicentro nei pressi di Montélimar.

Il terremoto è stato distintamente avvertito a Nîmes, Lione, Grenoble, Montpellier e Marsiglia. La stampa francese parla di crolli e feriti. Ce ne sarebbero 4, di cui uno grave, aggiunge il quotidiano, con i 3 più lievi che hanno subito le conseguenze di crisi di panico. Secondo quanto riporta “Le Figaro”, il terremoto è stato avvertito in tutta la regione di Montélimar (Drôme) e si tratta di un evento raro per la zona. (Continua dopo la foto)







Dalle prime testimonianze che arrivano dai media francesi si segnalano danni in particolar modo nelle città vicino all’epicentro situato nel comune di Montélimar. Preoccupano le condizioni di alcuni edifici, in particolare due campanili nella regione di Ardèche. Il comune di Teil è il più colpito ed è infatti stata disposta l’apertura delle palestre per chi risulta sfollato dalle abitazioni lesionate, scrive il sito Today. (Continua dopo la foto)






Non cii sarebbero invece problemi alla centrale nucleare di Tricastin, a una trentina di chilometri da Montélimar, così come a quella di alla centrale nucleare di Cruas Meysse, si legge ancora. La società EDF che controlla i due impianti sta facendo i controlli previsti per garantire che non vi siano conseguenze, rassicurando inoltre sul fatto che i reattori stiano attualmente funzionando secondo il loro programma di produzione. (Continua dopo foto e post)



 


Su Twitter i vigili del fuoco di Drome confermano di aver ricevuto diverse telefonate ma chiedono, allo stesso tempo, di non intasare le linee evitando segnalazioni non necessarie. Sempre sul social, sono subito apparsi numerosi i tweet con l’hashtag #séisme.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it