“L’ultimo sfregio”. Lady Diana, viene fuori solo ora. Camilla nel centro del mirino


Una folla immensa salutò Lady Diana la mattina del 6 settembre 1997. Fu uno degli eventi più seguiti nella storia della televisione britannica (32.100.000 gli spettatori), ma più in generale nel mondo (parliamo di 2.500.000.000 persone incollate agli schermi per salutare la principessa triste). Da Kensington Palace la bara di Lady Diana Spencer venne trasportata sopra un fusto di cannone verso l’abbazia di Westminster, dove si svolse la cerimonia. Sulla bara, ricoperta dallo stendardo reale bordato di ermellino, c’erano corone di fiori bianchi. Un omaggio voluto da suo fratello, il conte Spencer e dai suoi figli, i principi William e Harry. Per l’occasione la Union Flag venne esposta eccezionalmente a mezz’asta.

I funerali di Lady d si svolsero all’insegna della sobrietà, nonostante questo si continua ancora oggi a parlare di retroscena inediti. L’ultimo? Riguarda Camilla Parker Bowles, oggi moglie, ma a lungo amante storica di Carlo di Inghilterra, vista nell’immaginario collettivo come la “nemica” di Lady D. Di recente la biografa reale Penny Junor, nel suo libro su Camilla intitolato The Duchess: The Untold Story, ha svelato un aneddoto concernente i funerali, che ha suscitato curiosità. Continua dopo la foto



Nel volume, come riportato da “Di Lei” e da “Il Messaggero” c’è un capitolo dedicato a Carlo e al lutto della ex moglie scomparsa. I due erano separati da tempo, ma nonostante questo il figlio maggiore della Regina Elisabetta si mostrò visibilmente colpito per l’incidente mortale a Parigi: “Il Principe era così toccato da ciò che era accaduto all’ex moglie che non si recò dalla Regina, nonostante fosse a pochi metri da lui, ma chiamò Camilla per informarla di cosa era accaduto”. Continua dopo la foto


E ancora: “La Parker Bowles, che per anni era stata la nemica giurata di Diana, si recò immediatamente a Corte e rimase per diverso tempo con Carlo, consolandolo, sino al giorno dei funerali. Secondo la biografa Camilla avrebbe voluto rimanere vicina a William e Harry quel giorno, sostenendo anche Carlo.”, si legge su “Di Lei”. Continua dopo la foto


Questo gesto di Camilla Parker Bowles avrebbe fatto montare su tutte le furie la Regina: per la sovrana si trattava di un fatto di cattivo gusto, tenendo conto della rivalità delle due donne in passato. Il popolo britannico certamente non avrebbe “digerito” ai funerali della Spencer la presenza di Camilla, invisa soprattutto a seguito della nota intervista, in cui Lady Diana raccontò al mondo intero del suo matrimonio “affollato”. Per questa ragione Camilla Parker Bowles, che forse all’epoca mai avrebbe pensato di diventare duchessa di Cornovaglia, fu costretta a fuggire e a restare nell’ombra. Ai funerali, dunque, fu molto lontana dalla Royal Family, parecchio distante dal feretro.

Ti potrebbe anche interessare: Il commuovente messaggio della Ministra: “Io ho perso amiche di 17, 18 anni che sono morte…”