Sbranata dai cani del vicino, morte spaventosa a 19 anni


La sua vita si è spenta tra atroci sofferenze. Aveva 19 anni Adrieanna McKenna O’Shea, sbranata dai cani del vicino. Una storia che viene dagli Stati Uniti e che sta facendo discutere parecchio. La dinamica della tragedia che ha visto coinvolta la ragazza studentessa e cheerleader è chiara: aveva infatti dimenticato la borsa in casa, quando per rientrare è stata sorpresa e attaccata dagli animali del suo vicino di casa che le hanno provocato ferite mortali.

È successo il 23 agosto a Knoxville, Tennessee, ma i media americani hanno riportato la notizia solo ieri, quando la ragazza è morta dopo diversi giorni di agonia: i cani erano cinque, un mastino, un pitbull, due mix di mastino-labrador e un mix di Rottweiler e labrador, che l’hanno morsa, sbranata e trascinata lontano dalla casa. Quando sul posto è arrivata la polizia, allertata da un testimone che ha sentito la ragazza urlare aiuto, un agente ha sparato a uno dei cani: gli altri quattro sono stati invece portati in un canile locale. Continua dopo la foto



Adrieanna era in un lago di sangue, priva di conoscenza: è morta dopo una settimana di ricovero.Sono in corso le indagini per chiarire come i cani, che il vicino di casa ha affermato avere in una recinzione elettrica, siano scappati dalla loro area invadendo il giardino della famiglia della vittima. «Sono orgogliosa di te perché hai combattuto duramente. Non dimenticherò mai il tuo bellissimo viso e la tua energia», ha scritto Darlene, la zia della ragazza, in un commovente post su Facebook il 30 agosto, il giorno della sua morte. Continua dopo la foto


Non è la prima volta che Rottweiler si trovano al centro di casi del genere, anche nel nostro paese. NSi tratta di un cane di grandi dimensioni, fiero nell’aspetto e molto prestante fisicamente. Inizialmente gli esemplari di questa razza lavoravano accanto ai pastori di bestiame e per cacciare orsi. Oggi, negli Stati Uniti, affiancano i soldati dell’esercito o prestano i suoi servizi nelle operazioni di polizia. Continua dopo la foto


 


Il Rottweiler può apparire minaccioso nell’aspetto ed è notoriamente poco attratto dagli estranei in quanto molto leale e protettivo nei confronti del padrone e della loro area, cioè la casa. Forse proprio per questo hanno attaccato la giovane studentessa sbranata.

Ti potrebbe anche interessare: Carla Bruni al mare: la ex top model con la cellulite lascia i fan senza parole