Usa cotton fioc ogni giorno: scoppia infezione batterica nell’orecchio, divora parte del cervello


Notizia clamorosa che arriva direttamente da oltre oceano e che potrebbe farci cambiare veramente le nostre abitudini quotidiane. Una donna di trentasette anni, infatti, dopo aver accusato problemi di udito e leggero dolore dopo un lungo uso di cotton fioc, ha fatto una scoperta raccapricciante. Prima si era rivolta ad un medico, che le aveva prescritto una cura a base di antibiotici dopo averle diagnosticato una semplice otite.

Ma la verità era molto diversa. Perché con il passare del tempo la donna continuava a manifestare gli stessi sintomi, il dolore non passava, l’orecchio iniziava a funzionare sempre peggio. Così una mattina, dopo l’ennesimo cotton fioc utilizzato, ecco comparire del sangue sulla superfice dello strumento. La cosa andava per forza approfondita e la signora ha deciso di rivolgersi ad un esperto. La scoperta è stata incredibilmente drammatica. Continua a leggere dopo la foto.



Siamo in Australia e la donna di cui stiamo parlando si chiama Jasmine. La seconda visita a cui si è sottoposta ha messo in luce un’infezione batterica che le stava letteralmente divorando parte del cervello, del cranio e dell’orecchio. Le parole del medico, poi, sono state ancora più drammatiche, perché le ha detto che non c’era tempo da perdere e che doveva essere sottoposta ad un’operazione di massima urgenza: “Potrebbe essere già tardi, avresti dovuto fare questo esame già cinque anni fa”. L’intervento chirurgico è durato cinque ore. Continua a leggere dopo la foto.


Alla fine Jasmine è stata salvata, grazie all’estrazione del tessuto infetto e alla ricostruzione del canale uditivo. Durante l’operazione i medici hanno scoperto e asportato fibre di cotone che erano rimaste all’interno dell’orecchio. Erano loro le responsabili dell’accumulo di diversi batteri, che avevano iniziato a mangiare l’osso del cranio. Una storia che riporta all’attenzione pubblica la pericolosità dei cotton fioc, da tempo sconsigliati dagli otorini. Continua a leggere dopo la foto.


Dannosi sia per l’uomo che per l’ambiente, tanto che l’Unione Europea ha deciso di renderli illegali a partire dal 2021. Le infezioni e i danni dei cotton fioc, inoltre, sono molto più comuni di quanto si possa pensare e se da un lato aiutano nella pulizia e nell’igiene, dall’altro favoriscono l’accumulo di cerume all’interno, con conseguenze abbastanza negative.

Ritiro prodotto alimentare Eurospin. Il Ministero della Salute: “Rischio microbiologico”