Bimbo di 5 anni muore in vacanza in Spagna: era nell’albergo di lusso con la famiglia


Una vacanza in Spagna cominciata con i migliori auspici di divertimento e relax, ma per una famiglia si è trasformata in una tragedia dalla quale non riusciranno ad affrancarsi per tutta la vita. Uno dei loro bambini, Noah Blodwell, di cinque anni, è morto per cause ancora in via di accertamento. Sarà difatti necessaria una autopsia per chiarire cosa lo abbia portato al decesso.

Come racconta il quotidiano britannico Metro, Noah soggiornava in un albergo di lusso di Magaluf, celebre località turistica sull’isola di Maiorca. È lì che ha avuto un arresto cardiaco dopo aver manifestato ai presenti un forte mal di pancia al quale si è poi aggiunto un attacco di vomito. Quando il piccolo ha cominciato ad avvertire i primi sintomi del suo malessere, gli è stato somministrato del paracetamolo. Ma le sue condizioni non sono sembrate in miglioramento, anzi sono visibilmente peggiorate.








  






I suoi familiari hanno così deciso di richiedere l’intervento di una autoambulanza. Immediato il trasferimento in ospedale dove Noah è stato sottoposto a un intervento chirurgico a cui è stato sottoposto. Dopo qualche ora, la morte e la decisione della magistratura locale di aprire un’indagine formale.



Da colpo al cuore il racconto del padre del piccolo: “Venerdì siamo stati informati che nostro figlio si era gravemente ammalato mentre era in vacanza con i suoi nonni. È stato operato dal favoloso team dell’ospedale Son Espases e l’operazione è andata bene. Ma sfortunatamente, a causa di una serie di complicazioni, ha subito danni irreparabili ed è morto in pace. La sua scomparsa ha lasciato un grande vuoto in tutti noi, soprattutto nella sorellina Phoebe”.

Andrea muore dopo un tuffo in mare. Avrebbe compiuto 18 anni tra poco

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it