Meghan Markle ha deciso: torna a lavorare. E la notizia non è piaciuta a tutti


Irrefrenabile, irripetibile, inafferrabile. No, non stiamo cantando la sigla dell’indimenticato cartono Lupin. Stiamo cercando di dare una definizione a Meghan Markle, la moglie del Principe Harry. Perché? Perché la sua è una personalità assolutamente strana, stravagante, eclettica. E per questo interessante, diversa, criticata, amata e odiata allo stesso tempo, su cui si stanno scrivendo in queste ore pagine e pagine di gossip.

Ve lo avevamo raccontato anche noi, come la sua unicità fosse abbastanza mal digerita a Palazzo Reale. La Regina Elisabetta in persona, ad esempio, aveva storto la bocca quando era venuta a conoscenza della dieta strettamente vegana destinata al suo nipotino. Stessa storia per i vicini di casa, che hanno scoperto le regole (successivamente smentite dai canali ufficiali) a cui erano stati sottoposti. Adesso ce n’è una nuova: Meghan torna a lavoro. Continua a leggere dopo la foto.







Ebbene sì, una nobil donna come lei, un membro della Famiglia Reale, tornerà a “faticare”. Piano però con le sentenze. Lo rivela il numero di British Vogue dove si legge come Meghan Markle insieme all’amica Misha Nonoo, lancerà una capsule collection di workwear, ovvero di abiti da lavoro. Sarà distribuita presso i rivenditori inglesi Marks & Spencer, John Lewis e Jigsaw entro fine anno. Un progetto che ha una finalità benefica: per ogni capo venduto ne sarà donato un altro alla Smart Works, associazione che aiuta le donne disoccupate a trovare un altro lavoro. Continua a leggere dopo la foto.




Si tratta della prima collezione di moda firmata da un membro dei Windsor, con Meghan Markle che sembra veramente un vulcano di idee. Ma la moda era già il suo campo, visto che aveva lavorato per la catena canadese Reitmans quando faceva l’attrice. All’epoca “sfondò” con i pantaloni di pelle in formato vegan, la prossima idea non si conosce: “A volte, tuttavia, c’è un grande miscuglio di dimensioni e colori non corrispondenti, e non ci sono mai le giuste taglie. Per questo mi è venuta in mente l’idea di progettare una capsule collection di abiti più classici per un guardaroba da lavoro”. Continua a leggere dopo la foto.


Stando a quanto si legge su alcuni tabloid inglesi, in molti, inizialmente, avevano criticato la scelta di Meghan. Pensavano fosse una mossa “pubblicitaria”, un modo per risaltare ancora di più. Ma si sono dovuti ricredere al momento della rivelazione benefica. Insomma, la duchessa di Sussex non riesce proprio a stare ferma. E noi, in fondo, ne siamo contenti.

Le strane regole di Meghan Markle per vicini di casa: “Neanche la Regina ha mai chiesto tanto”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it