Licenziata in tronco! Che cosa ha fatto la sensuale poliziotta? La bellezza c’entra ma anche una certa dose di pazzia. Ha preso il telefonino e… (ma come le è venuto in mente?)


 

Nidia Garcia, un’esuberante poliziotta, dopo essersi immortalata in un selfie piuttosto piccante durante l’orario di servizio, si è vista destinataria del severo provvedimento di sospensione dal lavoro. Ora sarà la Commissione di Onore e Giustizia del Dipartimento di Pubblica Sicurezza della città di Escobledo, in Messico, a decidere il suo futuro. La funzionaria di polizia è stata punita dopo che la foto di lei con l’uniforme sbottonata fino alla vita, il seno nudo in bella mostra e l’arma di servizio appoggiata su una gamba all’interno della volante di servizio ha fatto il giro dei social network, suscitando l’indignazione della categoria e anche dei cittadini.

(Continua a leggere dopo la foto)



La ragazza, nel frattempo, ha riconosciuto l’errore e chiesto clemenza ai vertici. Su Facebook ha spiegato le proprie ragioni e adesso aspetta di difendersi legalmente. “Noi procediamo secondo la legge” ha dichiarato una fonte al sito Periodicoabc.mx: “La decisione verrà presa in base ad una serie di elementi e fino ad allora la donna è ufficialmente sospesa”. 

 

 

Alba Parietti e quel topless da urlo: a 54 anni in spiaggia si spoglia tutta e… i fan impazziscono per il siparietto hot