Inferno sulla statale, camion prende fuoco. Diversi morti, si cercano dispersi


Sette morti e un numero ancora indefinito di feriti: questo il bilancio tragico del disastroso incidente stradale sulla I-75 di Gainesville, in Florida, dove una serie di veicoli sono venuti in contatto, finendo poi divorati da un incendio provocato dal rovesciamento di un furgone con 50 galloni di gasolio a bordo. Immediati i soccorsi nella zona dell’incidente, con un elicottero che ha iniziato a sorvolare l’area alla ricerca di alcune persone che potrebbero essere fuggite dalle auto per ripararsi nel bosco che costeggia la carreggiata.

Attivi anche i Vigili del fuoco che sono riusciti ad arginare l’incendio e a recuperare alcuni feriti, molti dei quali in condizioni gravi. Almeno otto le persone trasportate d’urgenza in ospedale, come riportato dai funzionari dell’Alachua County Fire rescue. Lo schianto ha coinvolto due rimorchi di trattori, un furgone e una berlina di medie dimensioni, secondo la Florida Highway Patrol. (Continua a leggere dopo la foto)



Al momento, la strada è stata chiusa in entrambe le direzioni, a causa dei rottami delle auto e della grande quantità di effetti personali sparsi per la carreggiata. Secondo quanto riferito da Patrick Riordan, dirigente della Florida Highway, al Gainesville Sun, “parte delle vittime viaggiavano su un veicolo passeggeri”, spiegando inoltre che “la contaminazione da parte del carburante è un’alta probabilità a questo punto”. Fra i sette morti del violentissimo scontro avvenuto nella sera dì giovedì ci sarebbero cinque bambini che stavano andando a Disney World. (Continua a leggere dopo la foto)


Facevano parte di una gita organizzata da una chiesa di Avoyelles Parish, una cittadina della confinante Louisiana. Le altre due vittime sono gli autisti dei due camion. L’incidente è avvenuto vicino a Gainesville. Secondo quanto ha detto il tenente Patrick Riordan, un’automobile si è scontrata con un camion sulla corsia diretta verso nord, e insieme le due vetture hanno scavalcato il guardrail e sono piombate nella corsia del senso di marcia opposto, dove sono andate a sbattere contro un altro camion e un’altra vettura. Le autorità non hanno ancora spiegato di chi sia stata la colpa, ma hanno dichiarato che l’incidente viene trattato come “un omicidio“, e che le indagini saranno condotte dalla polizia insieme alla stradale. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Le fiamme scatenate dai due camion, che trasportavano Diesel, sono state tanto violente che hanno danneggiato il manto stradale. Il tenente Riordan non ha potuto chiarire se le vittime siano morte nello scontro, o siano state uccise dall’incendio. Quel che è certo è che l’incidente è stato di tale violenza che l’autostrada è stata chiusa in tutte due i sensi di marcia fino a venerdì mattina, anche perché parte del carburante trasportato dai camion si era riversato sul pavimento.

Aggredito dai condomini nella palazzina dove vive: “Sei gay, ti ammazziamo”