L’infermiera colpita dall’Ebola: “Ho contratto il virus sfilandomi un guanto”


Maria Teresa Romero, l’infermiera spagnola che ha contratto l’Ebola dopo aver assistito il missionario Manuel Garcia Viejo (morto il 26 settembre), si è sfregata il viso con un guanto nel momento in cui si sfilava la tuta isolante. Così sarebbe avvenuto il contagio, secondo quando ammesso dalla stessa 44enne, primo caso di Ebola in Europa. L’infermiera ha avuto due contatti con il missionario ammalato: uno per cambiargli il pannolone e il secondo quando era già deceduto, pulendo la stanza. La donna ha detto di sentirsi “un po’ meglio, senza febbre”. E si affida alla speranza: “Non so come sia potuto accadere. Spero di riuscire a uscirne, devo uscirne”.








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it