Il figlio ne beve solo un sorso, poi la disperata corsa in ospedale. Due genitori decidono di rendere pubblico il loro dramma per evitare che accada ad altri bambini. Ecco cosa è successo…


 

Un bambino inglese di sei anni è ricoverato in un ospedale in gravissime condizioni dopo aver bevuto un sorso da una bottiglia piena di detersivo credendo che si trattasse di acqua. L’incidente del piccolo Sonny Arthur è avvenuto nella casa di famiglia. Il piccolo è entrato da solo in cucina per bere e ha afferrato la bottiglia da uno scaffale non accorgendosi che però all’intero non vi era acqua ma un prodotto per le pulizie e ne ha preso un sorso. Subito dopo il piccolo ha iniziato a stare male e i genitori hanno chiamato immediatamente un’ambulanza per portarlo in ospedale.

(Continua a leggere dopo la foto)



Nonostante le cure immediate e il successivo ricovero al centro pediatrico del Great Ormond Street Hospital di Londra, il piccolo però ha subito lesioni interne gravi e un restringimento significativo dell’esofago. I medici lo hanno dovuto mettere immediatamente in coma indotto in modo che il suo corpo potesse riposare, perché stava avendo problemi di respirazione. Il piccolo ora sta meglio ma la strada per una piena ripresa sarà lunga e dolorosa. Condividendo la loro storia, i genitori del piccolo hanno messo in guardia tutte le famiglie sul pericolo di avere a portata di mano dei bambini prodotti per la casa pericolosi.

 

Potrebbe anche interessarti: “Maestra mi fa tanto male la testa”, l’insegnante chiama i genitori che portano subito il bimbo in ospedale. Il responso dei medici fa rabbrividire tutti: ecco cosa aveva nel cranio il piccolo di 7 anni