Polemica Usa, decapitazioni Is nello spot repubblicano


La candidata repubblicana Wendy Rogers ha utilizzato in uno spot le immagini della decapitazione di James Foley, accusando l’avversaria democratica Kyrsten Sinema di scarsa attenzione ai temi della sicurezza nazionale.







È la prima volta che le immagini delle decapitazioni effettuate dall’Is appaiono in un video promozionale: “Wendy Rogers dovrebbe ritirare questo spot immediatamente e chiedere scusa alla famiglia di Foley” ha detto Tyrone Gale, un portavoce del partito dem. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it