“Quel posto è abitato da qualcosa di malevolo…” La casa infestata dagli spiriti torna in vendita. Voi la comprereste? Ecco cosa nasconde…


 

Quando Vanessa Mitchell comprò la casa nel 2004 non era a conoscenza delle presenze che la abitavano. Ma, poco dopo essersi trasferita, iniziò a notare alcune strane presenze paranormali: schizzi di sangue apparse misteriosamente su un muro, si sentiva toccare da mani invisibili e tante altre piccole cose che facevano presagire il peggio. In realtà pare che l’abitazione, prima di essere destinata ad uso abitativo, fosse una prigione medievale nella quale furono uccise otto donne accusate di stregoneria. Vanessa è riuscita ad abitarci per ben 11 anni, diventando la proprietaria più duratura nella storia dell’edificio. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Dopo aver installato delle telecamere di videosorveglianza, è riuscita a catturare il volto dell’oscura presenza: si tratterebbe di una capra demoniaca. Ora la casa è all’asta. “Onestamente credo la casa sia maledetta – ha commentato Vanessa -, ho vissuto lì per molti anni, ma per me vedere una figura alta e scura in piedi tra me e la culla di mio figlio è stato davvero traumatico. Le riprese delle ultime due settimane hanno mostrato l’immagine di una capra satanica che dimostra il fatto che quel posto è abitato da qualcosa di malevolo. C’è il male li dentro, qualcosa di demoniaco”, ha concluso.

 

Potrebbe anche interessarti: “È posseduto dal demonio”. Lo lasciano senza cibo per 25 giorni, il bimbo muore. Ma poi…