25 minuti in hd, video dei jihadisti egiziani: 3 decapitati


Un nuovo video dell’orrore scuote l’Egitto: è stato pubblicato ieri da Ansar beit al Maqdis, il gruppo jihadista attivo nel Sinai egiziano. Il video, di 25 minuti, in alta definizione, mostra alla fine la decapitazione di tre egiziani accusati di essere “spie del Mossad”, con le immagini che sfumano il dettaglio ma lasciano sentire il tremendo suono del coltello. Un altra persona viene giustiziata con un colpo alla testa. Viene ricordato l’appello dell’Isis a uccidere le spie sioniste.








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it