”Ho paura”. La sua è una famiglia felice e non potrebbe essere altrimenti: una moglie bellissima, due figli splendidi. Ma qualcosa turba (e anche molto) il principe William…


 

La grande paura del principe William: non riuscire a vedre i suoi figli crescere. Lo ha ammesso in un documentario, presentato da Ant & Dec, i due conduttori britannici Anthony McPartlin e Declan Donnelly. Il principe, che ha perso la madre, Diana Spencer, in un incidente stradale quando era solo un ragazzino di 15 anni, ha parlato di come l’esperienza di diventare padre lo abbia reso più sensibile e quanto abbia cambiato il suo modo di affrontare la vita. Ora, dice, capisce molto di più quanto preziosa sia: ”Un tempo non mi preoccupavo molto per le cose. Ma ora anche le più piccole mi fanno effetto: ogni cosa che succede anche da un’altra parte del mondo mi colpisce, probabilmente proprio perché sono padre – ha spiegato William -. Succede perché realizzi quanto preziosa sia la vita e consideri tutto in questa prospettiva. Anche l’idea di non esserci più, di non poter vedere i figli crescere e cose del genere”.

(Continua a leggere dopo la foto)








Il principe ha parlato anche della madre: ”Ricordo che mia mamma e mio papà ci portavano spesso in visita ad organizzazioni benefiche per mostrarci come andassero le cose. E penso che avere la possibilità di vedere quell’ampio spettro di vita è importante, soprattutto quando sei molto piccolo, perché ti dà una prospettiva diversa”. È come se quelle esperienze avessero suggerito a William di dover andare fuori, di fare delle scoperte: ”Non puoi vivere solo in questo palazzo, è fondamentale che tu esca fuori e capisca come va il mondo”.

Ti potrebbe anche interessare Sarà il più bel Natale per William (e Kate): a Buckingham Palace sta per succedere qualcosa di grosso che rivoluzionerà tutto. Ma c’è anche chi piangerà…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it