“Non era per Diana”. Royal Wedding, ecco il perché del posto vuoto accanto a William…


Peonie e non ti scordar di me: questi i fiori scelti dagli sposi per gli addobbi del royal wedding. Uno dei tanti omaggi a Lady Diana: i fiori che il principe Harry e Meghan Markle hanno scelto erano i preferiti di Lady D. E Harry, in un giorno importante come quello del suo matrimonio, ha voluto che, in qualche modo, sua madre fosse “presente”. Ma quello è stato solo uno degli omaggi all’amata principessa scomparsa in un tragico incidente stradale. E poi l’anello acquamarina che Harry ha regalato alla sua sposa e che la sposa ha scelto di indossare per il ricevimento del suo giorno più bello. Per non parlare del posto vuoto in chiesa del quale tutti hanno detto con sicurezza: “È per Lady Diana”. È davvero così? Come mai, visto che la chiesa era gremita di gente, quel posto accanto a Harry alla St George’s Chapel non è stato occupato da nessuno? Il posto, se lo volete sapere, non era affatto per Lady Diana. E allora perché non è stato occupato da nessuno? Lo ha rivelato nelle ultime ore il settimanale People. Intanto volete provare a indovinare? La risposta è più semplice di quel che si pensi… Continua a leggere dopo la foto







Il posto è stato lasciato vuoto per lasciare libera la visuale alla Regina che, infatti, era seduta proprio il posto vuoto. Ma allora perché non è stata fatta la stessa cosa al matrimonio di William e Kate? Beh, in quel caso Elisabetta era seduta in prima fila. A confermare la tesi della vera ragione della sedia vuota anche l’esperta di reali Rebecca English, che in un post su Twitter ha smontato le ipotesi di chi di un tributo a Diana. “Non è così – ha scritto – La sedia di fronte alla Regina viene sempre lasciata vuota”. Ora che avete scoperto che la sedia vuota non era per Diana, speriamo non siate rimasti delusi. In fondo il principe Harry non ha certo bisogno di una sedia vuota per ricordare sua madre. Continua a leggere dopo le foto





 

E poi gli omaggi a Diana, come abbiamo detto, sono stati davvero tanti: per esempio i numerosi invitati della famiglia Spencer; l’anello di Meghan, i fiori, la lettura in chiesa. E poi il principe Harry, che tanto era legato a sua madre, l’ha di certo portata nel cuore nel suo giorno più bello e importante. Ricordiamo che Diana Spencer morì il 31 agosto 1997, in un incidente stradale avvenuto nella galleria che passa sotto il Ponte de l’Alma a Parigi. Insieme alla Spencer morì Dodi Al-Fayed. Sulle cause dell’incidente sono state fatte numerose ipotesi e sono state operate delle vere e proprie speculazioni mediatiche su di un vasto complotto che vedrebbe i mandanti in alcuni membri della famiglia reale.

Royal wedding, Harry non dimentica Lady Diana: la ricorderà così. Un’assenza pesante, quella dell’amata mamma, nel suo giorno speciale con Meghan Markle, ma con questo tributo sarà comunque presente. Decisione (ora ufficiale) del principe

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it