“Chiudi gli occhi amore, ho una sorpresa per te”. Poi sangue e urla in camera da letto: nel bel mezzo di un “giochino erotico”, ecco cosa combina questa ragazza al suo fidanzato. Una sequenza agghiacciante che nessuno vorrebbe mai vivere


 

Una ragazza che aveva sempre mostrato una personalità complicata, con dei lati oscuri particolarmente inquietanti. Forse proprio il lato che aveva sempre affascinato il fidanzato, stregato da quella coetanea così apparentemente introversa e allo stesso tempo affascinante. La stessa che, però, gli è quasi costata la vita. Zoe Adams, 19 anni, si era infatti chiusa in camera in compagnia del suo partner, Kieran Bewick, in quella che sembrava una serata dai risvolti piccanti. I due avevano iniziato prima a baciarsi, poi a praticare un rapporto sessuale. Sul più bello, però, ecco l’assurda tragedia: Zoe ha infatti chiesto a Kieran di coprirsi la faccia con un cuscino perché voleva fargli una sorpresa. Lui, eccitatissimo, si è prestato ben volentieri a quello che credeva un giochino erotico. Invece, la giovane ha afferrato un coltello che aveva introdotto poco prima nella stanza e ha iniziato a colpirlo a tradimento, pugnalando cinque volte prima di fermarsi. Tutto è successo nella città di Wigton, in Gran Bretagna, come riportato sulle pagine del Telegraph. (Continua a leggere dopo la foto)








Secondo la testata, al momento del tentato omicidio Zoe era travestita da clown, sempre seguendo il copione di una fantasia a luci rosse alla quale voleva dare vita. Kieran per fortuna è riuscito a salvarsi nonostante la gravità delle ferite inferte. Ricoverato in ospedale d’urgenza, è ora fuori pericolo. La ragazza ha motivato davanti ai giudici la follia consumata durante il rapporto sessuale con il suo fidanzato sostenendo “mi piacciono i sacrifici umani maschili”. Prima di afferrare il coltello, gli avrebbe sussurrato “fidati di me” all’orecchio. Come spiegato dalla vittima, nel corso della serata la coppia aveva bevuto insieme e fatto uso di stupefacenti. (Continua a leggere dopo le foto)





 

Sotto l’effetto della droga, hanno preso parte a uno strano gioco erotico in cui Zoe era truccata da pagliaccio per aiutarlo ad affrontare il suo peggior incubo. In uno scambio di messaggi Kieran aveva confessato una delle sue paure più grandi: un clown a piedi nudi. Zoe era decisa, invece, a mettere in atto la fantasia di legare un uomo al letto e sacrificarlo. Dopo aver acconsentito alla strana richiesta di coprirsi con un cuscino, il ragazzo ricorda ben poco dei momenti successivi. “L’unica cosa che mi è rimasta impressa è che mi aveva pugnalato due volte – ha dichiarato alla polizia – Mi ci sono voluti alcuni secondi per elaborare quello che era successo”.

“Eravamo a letto insieme, poi…”. Un gioco erotico finito in tragedia: a soli 20 anni, una ragazza è morta così, tra le braccia di uno sconosciuto, tradita dalla passione. L’assurda dinamica

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it