”Non si sono presentati”. Royal baby, gli zii grandi assenti. La ‘buca’ di Harry e Meghan non è passata inosservata. La domanda è rimbalzata ovunque e adesso si ‘svela’ il mistero: le foto della coppietta durante la nascita del nipotino


 

Da qui al 19 maggio sarà un susseguirsi di ”prove generali”. E fino a questo momento i promessi sposi Harry e Meghan Markle non possono essere che promossi a pieni voti. Lunedì 23 aprile, il terzo figlio di William e Kate Middleton, che è principe e altezza reale per diritto di nascita, è venuto alla luce alle 11.01 al St Mary Hospital di Londra, lo stesso dove erano nati i fratelli George e Charlotte, ma gli zii non si sono visti. I sudditi e gli appassionati di gossip si sono subito chiesti il motivo della loro assenza e la risposta è arrivata poco dopo. Nessuno screzio tra le due donne di casa Windsor, Harry e Meghan avevano un impegno istituzionale a cui non potevano mancare: la celebrazione dei 25 anni dalla morte di StephenLawrence, un ragazzo di 18 anni ucciso il 22 aprile 1993 per motivi razziali. La coppia è stata fotografata all’ingresso della chiesa di St Martin-in-the-Fields, a Londra. Harry ha anche letto un tributo a nome del principe del Galles. (Continua a leggere dopo la foto)



Per lui e Meghan è stato il primo impegno pubblico dopo l’annuncio dell’arrivo del terzo figlio di Kate Middleton e William. Il piccolo, un maschio, è venuto al mondo alle 11.01 ma il nome è ancora top secret. Nel pomeriggio i genitori hanno mostrato il neonato al pubblico, soprattutto a beneficio delle centinaia di fotografi e giornalisti che da giorni erano accampati di fronte alla clinica. Particolare che molti hanno fatto notare: Kate sfoggiava un vestito rosso praticamente identico a quello indossato da lady Diana il giorno della nascita di Harry. Il nuovo principe è ora il quinto nella linea di successione al trono britannico, preceduto dalla sorellina Charlotte, dal fratellino George, dal padre William e dal nonno Carlo. (Continua a leggere dopo le foto)



 


Solo nel 2013 era stato stabilito che le femmine non venissero più scalzate dai maschi, altrimenti il neonato avrebbe avuto la precedenza sulla sorella, per quanto più ”anziana”. Adesso in tutto il Regno Unito impazza il toto-nomi, anche se William ha assicurato che l’annuncio arriverà ”presto”. Secondo i bookmakers la scelta potrebbe ricadere su un nome che rimanda al passato. Albert, come il marito della regina Vittoria, o Arthur. Ma anche Philip, per rendere omaggio al nonno di William, il duca di Edimburgo, marito della regina Elisabetta II.

“Torno in un minuto”. Terzo royal baby, ecco cosa ha fatto William poco dopo il parto. E, appena è ricomparso davanti all’ospedale… pioggia di flash!