Mentre visita un museo, a un certo punto, crolla a terra sanguinando ma nessuno dei presenti la soccorre. Il motivo? Assurdo e inconcepibile… Voi che ne dite?


 

Era a terra perché ferita da un’arma da taglio ma nessuno si è accorto di lei al museo Art Basel di Miami. ”Credevamo fosse un’installazione e che il sangue fosse finto”, ha raccontato un testimone. E invece il sangue era vero e quella donna era stata accoltellata. È accaduto ieri sera tra le sculture e i quadri esposti in una delle più importanti fiere dell’arte contemporanea negli Stati Uniti. A sferrare il colpo era stata un’altra donna. Né la vittima né colei che l’ha aggredita erano artisti: si è trattato di una lite personale, presumibilmente tra due visitatrici dell’esibizione. Appena ci si è resi conto della gravità della situazione sono scattate le misure di sicurezza standard, le stesse che erano state previste in caso di attacco terroristico: in pochi minuti sono arrivati i soccorsi sanitari e la polizia ha isolato la zona avviando rilievi e indagini. In quel momento all’Art Basel di Miami erano presenti molti artisti e divi dello spettacolo, compresa l’attrice Katie Holmes, che però si trovava in un’altra area e non si è neppure accorta dell’incidente.