“Ma che fa, è impazzita?”. Un volo infinito, giù dal sesto piano. A saltare lei, una modella bellissima e già famosa. Salva per miracolo, eccola spiegare il motivo (assurdo) del suo gesto


 

Un volo assurdo, lunghissimo. E una caduta violenta, un impatto che ai testimoni aveva subito fatto pensare al peggio, convinti che nessun essere umano sarebbe mai potuto sopravvivere a un salto del genere. E invece la protagonista di questa incredibile storia, una ragazza bellissima e già famosa nonostante l’età, è riuscita a salvarsi. A cadere nel vuoto lei, Ekaterina Stetsyuk, modella russa di 22 anni, ora in un letto di ospedale per le gravi fratture alla schiena riportate dopo essere saltata già dalla finestra di una stanza al sesto piano di un hotel di Dubai. Una volta ripreso conoscenza, soccorsa in fretta e furia da un’ambulanza chiamata da chi aveva assistito al tutto, la giovane ha spiegato ai medici esterrefatti di essersi lasciata andare volontariamente, terrorizzata a morte da un uomo che era intenzionato a violentarla e probabilmente anche a ucciderla. A spingerla verso il folle gesto, la vista di un coltello che l’altro aveva iniziato ad agitare minacciosamente. A raccontare la vicenda è il settimanale inglese Daily Mail. (Continua a leggere dopo la foto)



Stando alla testata britannica, il presunto aggressore è stato successivamente identificato grazie alla testimonianza di Ekaterina e alle telecamere dell’hotel. L’uomo, la cui identità non è stata ancora svelata, ha però negato ogni sua responsabilità, fornendo una versione completamente diversa: stando alla sua ricostruzione, la giovane eserciterebbe anche la professione di escort e si era appartata con lui dopo aver concordato il prezzo di una notte insieme. Poi, però, l’avrebbe aggredito, cadendo giù dalla finestra durante una colluttazione violenta. Entrambi sono in stato di fermo. (Continua a leggere dopo le foto)



 

L’uomo, stando a quanto trapelato, sarebbe un uomo d’affari straniero. La ragazza si trova ancora in ospedale, dovrà subire numerosi interventi e non è detto che riuscirà mai più a camminare correttamente. La madre della modella ha difeso la figlia attraverso i social, scrivendo: “Ha fatto di tutto pur di salvarsi dalla furia di quell’uomo che voleva tagliarle la gola. Ma la cosa ancora più assurda è che potrebbe finire in carcere perché anche lui l’ha accusata e potrebbe essere giudicata colpevole di aggressione”.

“Devono togliermi un pezzo di cervello”. Il dramma di Randi Ingerman. La modella americana ha fatto girare la testa a tutti: prima il grande successo, poi la tragedia familiare, infine ha detto addio alla carriera. Oggi racconta perché: “Questa è la mia malattia…”