“Lo ha morso un serpente velenoso”. La tragica fine del volto noto della tv: diventato famoso grazie alla partecipazione al noto programma, ecco come lo hanno trovato. Le assurde dinamiche della sua fine


 

Una vita intera dedicata alla passione per gli animali, in particolare i serpenti, che gli avevano portato fama e notorietà. Al punto da trasformarlo in una star del piccolo schermo, famoso nel suo paese e anche fuori da quei confini che non aveva mai varcato, anche a causa delle tante indiscrezioni sul suo conto che rimbalzavano puntualmente sui giornali. Ora, ecco però arrivare la notizia della morte di uno dei personaggi televisivi più famosi della Malesia, Paese che ospita ben 35 specie di rettili velenosi. Proprio i serpenti, che erano il grande amore di Abu Zarin Hussin, hanno finito alla fine per costargli la vita, in una storia che sembra uscita da un film e che invece è realmente accaduta. L’uomo era noto per aver partecipato all’edizione malese della trasmissione “Asia’s Got Talent”, format famoso in tutto il mondo (Italia compresa) che vede artisti esibirsi in campi diversi per convincere i giudici a dar loro una chance nel mondo dello spettacolo e che fa da trampolino di lancio per tante aspiranti celebrità. (Continua a leggere dopo la foto)



Proprio attraverso il noto show si era fatto un nome come domatore, fronteggiando rettili velenosissimi e il cui morso poteva risultare anche fatale contro i quali mostrava tutta la sua bravura, destreggiandosi fino a uscire illeso dalla sfida. Il pubblico aveva così imparato a conoscere il nome di Abu Zarin Hussin, che successivamente era apparso in tante altre trasmissioni tv. Una fama che lo ha spinto però ad alzare sempre di più l’asticella delle sue performance, fino a causare un incidente che purtroppo si è rivelato fatale a causa dei denti di un cobra reale, che lo ha colto di sorpreso riuscendo ad affondare nella sua carne. (Continua a leggere dopo le foto)



 

L’agonia di Abu Zarin Hussin si è protratta per quattro giorni, ma i soccorsi si sono rivelati inutile. Abu Zarin Hussin, che aveva 33 anni e che lavorava anche per i vigili del fuoco della città di Temerloh, era stato morso molte volte da altri serpenti e nel 2015 era stato in coma per un paio di giorni. Per dimostrare le sue capacità, Abu Zarin Hussin viveva con cobra come animale domestico. I media inglesi avevano anche diffuso la notizia di un suo matrimonio con un rettile, che si era però rivelata una bufala.

“Mio Dio, ma che avete fatto?”. Rapiscono il figlio dall’ospedale nel quale è ricoverato per una brutta malattia, convinti di poterlo curare da soli. Così, questi due genitori prendono un serpente ed ecco cosa fanno