“È morta e lo hanno tenuto nascosto”. Polemiche sulla morte ‘celebre’: se n’è andata a fine dicembre ma lo fanno sapere solo ora… “Aveva promesso di battere il cancro, ma non ce l’ha fatta”


 

Alla fine ha vinto la malattia. Si è dovuta arrendere dopo una lotta lunga e controversa che, se da una parte ha alimentato speranza, dall’altra ha sollevato un polverone mediatico sulla poco opportunità di divulgare come certezze cure contro il cancro che, con la scienza hanno poco a che fare. Lei è la youtuber Mari Lopez una vera e propria celebrità in rete. La donna sosteneva che in 3 mesi, grazie a una dieta vegana, avrebbe sconfitto un cancro al quarto stadio. Mari con l’aiuto delle nipote Liz aveva creato un canale su YouTube che aveva 11.781 seguaci a cui dicevano come eliminare le metastasi col metodo che per Mari aveva funzionato nel 2016, ovvero seguendo una rigida alimentazione vegana (mangiando soprattutto verdure crude), bevendo succhi di frutta a base di zenzero e limone e pregando molto in Dio. Nel dare l’annuncio della morte la nipote dice che il cancro ha vinto sulla zia perchè la donna avrebbe iniziato a cedere sulle sue convinzioni alimentari e si sarebbe concessa di mangiare anche carne nell’ultimo periodo. Sono tante le bufale che girano in rete comme la “nuova medicina germanica”. (Continua dopo la foto)



Che considera i tumori come la conseguenza di un conflitto psichico, fino ai presunti rischi nascosti dentro il forno a microonde. Sul cancro dilagano falsi e miti e fake news che minacciano la salute di chi ci crede, adepti di filosofie come la terapia Gerson o il metodo Hamer, “totalmente privi di presupposti scientifici”. Una di queste è la terapia Gerson “E’ basata su principi non scientificamente dimostrati – avverte l’Airc – e gli studi condotti non hanno mostrato alcun effetto sul cancro”. Nata negli Usa negli anni ’40 del secolo scorso, si fonda su “una serie di presupposti non scientifici tra cui l’idea che il cancro sia il risultato di uno squilibrio metabolico indotto dall’accumulo di sostanze tossiche nell’organismo. (Continua dopo le foto)



 

Propone una dieta vegana e priva di grassi (tranne l’olio di lino), con l’aggiunta di supplementi vitaminici, enzimi pancreatici e diversi clisteri di caffè al giorno. Gli studi condotti hanno dimostrato che non si ottiene alcun miglioramento con questo tipo di regime, ma si rischiano effetti collaterali gravi come squilibri tra sodio e potassio, potenzialmente pericolosi per il cuore”. O ancora, il metodo Hammer “E’ un metodo basato su premesse non scientifiche che ha già provocato la morte di diversi pazienti”, ammonisce l’Airc. “Anche noto come ‘nuova medicina germanica’, o nella variante della ‘biologia totale’, si basa su un insieme di teorie che non sono mai state sottoposte a una sperimentazione seria della validità per la cura dei tumori né di altre malattie. Il presupposto, indimostrato, è che il tumore sia il frutto di un conflitto psichico. Oltre a essere infondati, i principi del metodo negano tutto quello che è stato scientificamente dimostrato sul funzionamento dell’organismo sano e di quello malato”. Non solo. “Idee razziste e antisemite sono presenti nella cosiddetta teoria del metodo Hamer”, che “rinnega l’uso dei farmaci provocando nei pazienti che lo seguono gravi ritardi nelle terapie e trasformando tumori curabili in forme incurabili”. Niente di più falso.

Ti potrebbe interessare:
È il sintomo più subdolo del cancro alle ovaie ma le donne non lo sanno. Così trascurano la malattia e questa si diffonde anche altrove e guarire diventa difficilissimo. Ecco il segnale del tuo corpo che non dovresti mai ignorare (anche se sembra una sciocchezza)