Isis, ecco il jihadista più famoso del web: lo chiamano al-Chihuahua perché… bhe, si vede. Ma attenti alle apparenze: ecco cosa dicono di lui…


 

Lo chiamano “Al-Chihuahua” e naturalmente l’allusione al cane di piccola taglia è immediata. E fareste bene a crederlo perché l’inventore del nomignolo è Abou Fadel, caporedattore dell’edizione in lingua inglese del sito d’informazione arabo Al-Masdar News. In realtà però, l’uomo non è tenero come un piccolo cagnolino, ma un jihadista sempre con il fucile in mano.

Si chiama Abu Ahmad, un combattente del fronte di Al Nusra (la “filiale” siriana di Al Qaeda), che è altro tre piedi, ovvero poco più di 90 centimetri. Ossia, per fare un paragone, appena di più del suo kalashnikov che brandisce fieramente in un video che sta diventando virale sul web. Il jihadista-nano sfoggia un abito lungo fino a terra, la classica barba e un viso, per le dimensioni, piuttosto feroce. Non proprio come un Chihuahua.

Ti potrebbe anche interessare: Isis, squallido ultimatum alle donne single o vedove: “O sposate un jihadista o schiave per tutta la vita”