Quando ha visto quegli “strani” individui non ha avuto dubbi: “Correte, c’è un raduno dell’Isis”. Arriva la polizia e tutti restano di stucco: ecco che stava succedendo


 

Quando la polizia di Jonkoping, in Svezia, aveva ricevuto una strana segnalazione da parte di un anziano, l’allerta era massima. L’uomo, infatti, aveva chiamato, l’anziano ha temuto il peggio e ha segnalato alle forze dell’ordine che poteva trattarsi di terroristi. “Aiuto, polizia! C’è l’Isis!” Ma la verità era altra. E’ successo in Svezia, per la precisione nella zona di Brahehus, dove un uomo forse suggestionato dalle notizie che giungono da Palmira, ha chiamato le forze dell’ordine per denunciare un folto gruppo di uomini barbuti radunato nella suggestiva zona, dove si trovano le rovine di un antico castello. All’arrivo nella zona, però, gli agenti sono scoppiati a ridere. Si trattava infatti di un raduno della comunità hipster internazionale Bearded Villains: 30 uomini della sezione svedese, come di consueto, si erano incontrati per immortalarsi in una serie di foto davanti al castello di Brahehus. Le foto e i video di questi raduni locali vengono poi condivisi con gli altri membri della comunità sparsi per il mondo.



Ti potrebbe interessare anche: Ama indossare gilet, papillon e calzini buffi, ma ancora non si conosce l’età. Ecco chi è il ”nonno hipster” che spopola sul web…