Il suo scroto pesa più di 35 kg e, oltre a rendergli la vita un inferno, gli impedisce di fare sesso con la moglie. Stanco dell’astinenza, prende la decisione più difficile di tutti…


 

Il suo scroto pesava quasi 40 kg. Colpa di un linfedema scrotala ( una rara malattia edemizzante che crea accumulo di liquidi (edema) nei tessuti) che, nel giro di qualche anno, era cresciuto a dismisura impedendogli perfino di camminare. Così, un giorno, Dan Maurer cittadino americano residente nel Michigan, ha preso il coraggio a due mani e, aiutato dalla moglie, ha deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico. A spronarlo, proprio la situazione coniugale in bilico, senza rapporti sessuali per sette anni. Un intervento difficile, durato 14 ore che si  è portato dietro degli strascichi lunghi un anno, tra problemi respiratori e riabilitazione. E ora, a più di 13 mesi di distanza Dan parla di questa lunga battaglia: “Da tempo non mi sentivo così bene. Adesso spero che la mia storia sia d’esempio ed aiuti gli altri”. La coppia si dice molto innamorata. 

 








Ti potrebbe interessare anche: A 43 anni è ancora vergine ma per poco, la storia dell’uomo con il primo pene bionico…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it