Tragedia nei cieli, muore improvvisamente il pilota ai comandi dell’aereo. Attimi di terrore durante il volo: ecco come è andata a finire…


 

Terribile fatalità questa mattina intorno alle 7,10 ora locale di Syracuse, New York, quando un aereo della America Airlines è stato costretto a un atterraggio di emergenza per un grave malore a bordo. Lo sfortunato però non è stato un semplice passeggero, bensì il comandante dell’aeroplano. Inutili le pratiche di rianimazione applicate da una hostess, ex infermiera, che ha fatto il possibile.Per il pilota in comando non c’è stato nulla da fare. Ecco l’audio in cui il copilota avverte i controllori di volo dell’emergenza. 

(continua dopo la foto)



Il volo 550 della American Airlines, partito da Phoenix, non è mai arrivato all’aeroporto di destinazione, quello di Boston. I passeggeri, impauriti prima, affranti poi, hanno tenuto un comportamento impeccabile. Una volta constatato il tragico evento, hanno chiesto al personale di bordo se il copilota stesse bene. Una volta accertatisi di ciò, il volo è continuato con apparente calma emotiva da parte di tutti. Dopo lo scalo a Syracuse di 4 ore, è subentrata una nuove equipe ai comandi e il viaggio è ripartito alla volta dell’aeroporto Logan di Boston.

Ti potrebbe anche interessare: 28 anni e il sogno di volare: ecco chi era Andreas, il copilota responsabile del disastro aereo