È morto a soli 48 anni per una malattia fulminante ‘’uno degli uomini più talentuosi e preparati della sua generazione’’. Un lutto che ha devastato i suoi amici e la sua famiglia. Tra i suoi ‘’clienti’’ anche Kate Middleton che aveva richiesto il suo aiuto per fare una bella figura al suo matrimonio. Un vero cordoglio


È morto a 48 anni per via di una malattia fulminante Anthony ‘Ant’ Gordon Lennox, straordinario voice coach che aveva avuto un ruolo determinante nel matrimonio di Kate Middleton con il principe William. Lennox aveva ‘’insegnato’’ a Kate a dire sì nel modo giusto, l’aveva aiutata a prendere padronanza con il controllo del respiro e la gestione della voce affinché l’emozione, in quel giorno indimenticabile, non prendesse il sopravvento e la facesse impappinare. Nipote del Duca di Richmond, nel 2013 aveva aiutato Amanda Thatcher a preparare il discorso da leggere durante il funerale della nonna, la baronessa Thatcher. Allora Amanda aveva solo 19 anni, era una studentessa ma, grazie all’aiuto di Lennox, lesse in chiesa senza problemi e senza far trapelare l’emozione. Ma Lennox era una che, nel suo ambito, era sempre stato il migliore. Aveva anche lavorato per l’ex segretario generale delle Nazioni Uniti Ban Ki-moon e per David e Samantha Cameron. ‘’È stata una delle persone più gentili che io abbia avuto il privilegio di incontrare. Era moderato, appassionato, una persona splendida’’ ha detto di lui Cameron. Continua a leggere dopo la foto



‘’È una tragedia che sia stato strappato alla vita così presto – ha proseguito – aveva un’abilità magica di insegnare alla gente. Si faceva capire perché si spiegava in modo semplice. Le sue strategie erano davvero efficaci’’. Anche il politico Nicholas Soames ha dedicato a Lennox un pensiero di cordoglio per la sua prematura scomparsa: ‘’È una perdita tragica per la sua famiglia e per tutti i suoi amici – ha detto – la sua morte è stata inaspettata. Era uno degli uomini più talentuosi, affettuosi e competenti della sua generazione’’, ha aggiunto. Lennox aveva fondato, nel 2004, la compagnia di comunicazione AGL che aveva la sua sede centrale a Londra. Oltre a essere un voice coach, era anche attore, direttore e produttore al St James Theatre, oggi The Other Palace. Continua a leggere dopo le foto



 

Anche Viscount Rothermere, presidente del Daily Mail ha espresso della parole di affetto e stima verso Lennox: ‘’Non ho mai incontrato nessuno che avesse il cuore di Leonnox. Ha dedicato la sua vita agli altri: ha sempre messo l’amicizia al primo posto e la sua morte ha lasciato tutti profondamente scossi’’. Oltre ad aver avuto un ruolo chiave nel matrimonio della Middleton, ha anche aiutato suo fratello James William a leggere in chiesa sempre nella stessa occasione. Il fratello di Kate è dislessico ma, grazie all’aiuto di Lennox, è riuscito a leggere la lettera di San Paolo apostolo ai romani senza intoppi. Pare che Lennox abbia usato con i fratelli Middleton la tecnica dei video: li riprendeva e poi faceva loro rivedere i filmati in modo che potessero correggersi.

”Royal bump”. Da quando è stata annunciata la sua terza gravidanza, non si è fatta più vedere per via dell’ipermesi gravidica che le rende la vita un incubo. Finalmente, però, Kate Middleton si sta riprendendo. Eccola al primo evento ufficiale con tanto di pancino… Un incanto, più di sempre