Questo grosso e amorevole cagnolone si infila in un cespuglio, incuriosito. Quando esce fuori il padrone rimane di sasso


 

Quando si va a passeggio con il proprio cane, è sempre bene fare molta attenzione agli oggetti con i quali si ferma a giocare. Spesso, infatti, i nostri fedelissimi amici a quattro zampe non riescono a distinguere potenziali pericoli da oggetti inoffensivi, o finiscono per creare siparietti imbarazzanti arraffando oggetti non loro sotto gli occhi dei proprietari, rischiando di causare anche feroci battibecchi. Quello che però forse questo ragazzo non avrebbe mai immaginato è che il suo amico scodinzolante lo avrebbe reso protagonista di un siparietto decisamente “vietato ai minori” destinato a fare il giro del web tra le risate degli utenti. Lui, Jonathan Dade, è infatti finito sui siti di tutto il mondo per colpa del suo Tyson, cagnolone che aveva portato a passeggio per le strade di Eye, poco meno di 2000 abitanti nella contea inglese di Suffolk. A un certo punto, i due si sono infilati in un parco pubblico dove il labrador, 5 anni di età, è stato lasciato libero di correre e rotolarsi nel verde. Fino a quando, però, l’attenzione dell’animale non è stata attirata da un cespuglio misterioso. (Continua a leggere dopo la foto)







Jonathan lo ha così ritrovato con un dildo ben stretto tra i denti, lasciato tra gli arbusti probabilmente da qualche coppia troppo focosa che dopo averlo utilizzato non ha saputo come liberarsene non volendo riportare a casa. “Stavo per morire dalle risate – ha raccontato il giovane sulle pagine del tabloid anglosassone Metro – la cosa mi ha sorpreso non poco. Ho dovuto prendere fiato più volte per concentrarmi e riuscire a immortalare il momento in una foto”. Passata l’euforia, però, ecco sorgere un problema: di lasciar andare il giocattolo erotico il buono Tyson non aveva minimamente intenzione. (Continua a leggere dopo le foto)





 

E così il 38enne si è trovato costretto a ricorrere alle maniere forti. Prima ha tentato di strappare “l’osso a luci rosse” dalle fauci del suo cagnolone. Poi, dopo vari tentativi a vuoto, è stato aiutato da altri presenti, anche loro rimasti non poco allibiti di fronte al singolare siparietto. Alla fine, per fortuna, tutto è andato per il meglio: il cane ha lasciato andare il giocattolo poco discreto, il padrone è diventato suo malgrado una star di Facebook dove amici e conoscenti hanno raccontato la sua storia per il divertimento degli utenti.

“L’amicizia è questa, impariamo da loro”. Un latrato secco. Un suono sordo. E la vita di questo cucciolone finisce sulla carreggiata di una trafficatissima strada romana. Insieme a lui, un altro cane che, impotente, osserva la scena da lontano. Quando si accorge che il suo compagno non ce l’ha fatta si ferma così. E tutti scoppiano in lacrime

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it