Polemiche reali, nonno Carlo non bada a spese per il compleanno del piccolo George e i sudditi lo massacrano. Ecco cosa ha ‘osato’ regalare


 

Esagerato. Ecco il regalo che fa infuriare i sudditi. Nonno Carlo non bada a spese per il nipotino George. E così per il suo secondo compleanno, Carlo d’Inghilterra ha regalato al nipote una casa su un albero nei giardini di Higrove, la residenza privata della famiglia reale dove il principe ama rifugiarsi quando è libero dai suoi impegni istituzionali. Ma quella scelta – come riporta Il Giornale – non è la classica casa sull’albero.

(Continua dopo la foto)








Si tratta, piuttosto, di una vera e propria dimora super accessoriata. Come se non bastasse, Carlo ha fatto costruire anche una capanna nel parco. In stile vittoriano, la capanna ha un piccolo letto per il royal baby, un pavimento in rovere e finestre in quercia inglese. Ed è su questo secondo regalo che si è scatenata la polemica. Il valore della dimora è tra le 18mila sterline e le 20mila sterline. Una cifra che è subito rimbalzata sui tabloid inglesi che accusano il principe di aver speso per quel regalo quanto guadagnato in un anno da un agricoltore inglese, fregandosene delle difficoltà economiche dei sudditi. Per il momento dalla casa reale non sono arrivate risposte. Ma la polemica in Gran Bretagna comincia a montare. Da tempo le spese della Casa Reale sono nel mirino dei sudditi.

Ti potrebbe interessare anche: Baby reali, finalmente insieme: ecco la prima foto ufficiale di George e Charlotte

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it