“Ho rapito Maddie McCann”. La notizia arriva a 10 anni dalla dolorosa scomparsa della bimba inglese ed è choc totale: una frase e una foto che mostrano il lato umano più crudele rimbalzano in rete tra lo sdegno di tutti


 

È polemica in Spagna per una moda apparsa nella località di Magaluf, località balneare di Maiorca, nelle Baleari, nota soprattutto per la massiccia presenza di ragazzi e ragazze inglesi, che ogni estate ne combinano di cotte e di crude, dando sfogo alla loro invidiabile esuberanza giovanile. Il 95% dei turisti di Magaluf sono sudditi di Sua Maestà, richiamati da quelle parti soprattutto dai prezzi bassissimi degli alcolici e da pacchetti convenienti all inclusive. Ma pare che il peggio non abbia mai fine e che in questi giorni sia di moda farsi tatuare una frase crudele e di cattivo gusto: “Ho rapito Maddie McCann” è il folle tattoo che tantissimi ragazzi e ragazze si stanno facendo imprimere sulla propria pelle. Per i turisti britannici che se lo fanno tatuare, spesso ubriachi nel cuore della notte – i locali per i tatuaggi rimangono aperti tutta notte nella ‘mecca’ della sbronza e degli eccessi – ”è un messaggio divertente” denuncia il quotidiano La Vanguardia. ”Molti inglesi ci chiedono di tatuargli cose davvero folli. Lo facciamo, anche se sono messaggi offensivi, perché è il nostro lavoro” ha spiegato un dipendente di uno di questi locali di Magaluf. (Continua a leggere dopo la foto)








Pochi giorni fa il sindaco di Palma di Maiorca, Antoni Noguera, 37 anni, era intervenuto sulla situazione che da anni i cittadini sono costretti a sopportare. ”Sono una minoranza che non desideriamo. – aveva detto il primo cittadino – È il turismo dell’ubriachezza. Sì li chiamo feccia, ma parlo di alcuni, la maggioranza di tedeschi è dignitosa, civile e amichevole. Arrivano sull’isola per la promessa alcolica, quasi tutta concentrata a 200 o 300 metri da Playa De Palma”. La trovata di dubbio gusto interviene a 10 anni dalla scomparsa nel 2007 in Algarve della piccola Maddie, che aveva tre anni. Maddie McCann era in vacanza con i genitori, Kate Healy McCann e Gerry McCann entrambi medici, ed i fratellini Sean ed Amelie quando il 3 maggio 2007 è scomparsa da un appartamento nella zona centrale di Praia da Luz. (Continua a leggere dopo la foto)








 

I genitori dissero di averla lasciata senza sorveglianza in una camera da letto al pianterreno del residence dove alloggiavano per le vacanze con i suoi fratellini (due gemelli di due anni) mentre loro mangiavano con altre tre coppie di amici (tutti in vacanza con figli piccoli) in un ristorante a circa 120 metri di distanza. I genitori e gli amici che si trovavano con loro sostennero di non aver motivo di nutrire preoccupazioni circa il lasciare bambini tanto piccoli da soli in albergo, dal momento che ad intervalli regolari durante la cena un membro del gruppo si recava in albergo a controllare che i bambini stessero bene. Le indagini iniziali della Polícia Judiciária portoghese conclusero che Madeleine era stata rapita.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it