“Sono morti in 18”. Incidente stradale devastante: il viaggio in pullman per la vacanza al Lago di Garda si trasforma in tragedia. “Prima lo schianto con quel tir, poi le fiamme che hanno distrutto tutto”


 

Terribile incidente questa mattina tra un camion e un autobus su un’autostrada vicino a Münchberg, una città della Baviera, in Germania. In principio la polizia ha detto che “30 persone sono rimaste ferite, alcune gravemente, mentre le 18 che risultavano disperse sono probabilmente morte”. A bordo dell’autobus, che dopo lo schianto ha preso fuoco, c’erano 2 autisti e 46 passeggeri, tutti tedeschi provenienti dalla Sassonia. Secondo il giornale tedesco Bild, l’autobus proveniva dalla regione tedesca della Lusazia ed era diretto verso il lago di Garda. Solo nel primo pomeriggio la notizia delle morti viene confermata dalla polizia stessa: “Sono morte 18 persone nell’incidente di un bus in Baviera”, a riferirlo è anche Bild. Il pullman, dove le autorità ritengono viaggiassero 48 persone tra cui due autisti, si è scontrato con un camion e ha preso fuoco. I passeggeri, ha affermato la testata, avevano tutti un’età compresa tra i 66 e gli 81 anni, un viaggio di anziani quindi, uno dei tanti, che dal centro Europa si spostava per ammirare le meraviglie dell’Italia settentrionale. (Continua dopo la foto)







Secondo la polizia e le squadre di soccorso sul posto, sono almeno trenta i feriti, mentre uno dei conducenti sarebbe morto nello schianto. La sciagura è avvenuta nell’autostrada A9, non lontano dal confine con la Repubblica Ceca. Anche Angela Merkel ha espresso il suo cordoglio per il grave incidente di stamani in Baviera: “I nostri pensieri vanno ai familiari delle vittime e speriamo che tutti i feriti guariscano velocemente”, ha detto la cancelliera. Anche Horst Seehofer, presidente della Baviera, ha espresso il suo dolore per la “tremenda catastrofe” accaduta sulla A9. L’autostrada dove è avvenuto l’incidente, l’A9, è stata bloccata in entrambe le direzioni. Sul posto è arrivata la polizia, diverse ambulanze e anche alcuni elicotteri che stanno aiutando nelle operazioni di soccorso. Solo qualche giorno fa un altro incidente aveva sconvolto le anime di mezzo mondo: l’impatto fatale costato la vita di Sofia Magerko, 16 anni, e la sua amica Dasha Medvedeva di 24 anni. (Continua dopo le foto e il video)





 

 

Il tragico incidente è avvenuto in Ucraina, si legge su ‘Metro.co.uk. Sofia, vincitrice di un concorso di bellezza locale nella sua città natale di Izyum, è morta sul colpo. Dasha invece è deceduta sulla strada per l’ospedale. A riprendere il tragico momento, un video live, pubblicato su Instagram che mostra le due ragazze che bevono, ridendo e scherzando, e salutano la telecamera del cellulare con un ‘Ciao ragazzi’. Solo pochi secondi prima dell’impatto, dicono quanto gli piaccia la vita. Ma le risate subito dopo vengono sostituite da urla, prima che si senta lo schianto della macchina contro il lampione.

Ti potrebbe anche interessare:  “Una tragedia inspiegabile, un dolore troppo forte, insostenibile”. Un paese intero in lutto per la scomparsa dei due gemellini, morti a soli 2 anni in un drammatico incidente

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it