Parigi, pomeriggio di terrore a Notre Dame. Spari davanti alla cattedrale, attaccata anche la polizia. Incubo terrorismo, quasi mille turisti “bloccati” all’interno della chiesa. Cosa sta succedendo: il video e le immagini di questi terribili momenti


 

Ancora attimi di terrore nella capitale francese dove uno squilibrato ha tentato di aggredire a colpi di martello un agente di polizia che presidiava l’area di Notre Dame. E così la capitale francese piomba di nuovo nell’incubo terrorismo. La polizia, difatti, indaga anche in questa direzione. Lo riporta la Bbc. Secondo l’emittente Bfm tv, l’incidente a Notre Dame è stato causato da un uomo che ha aggredito un agente a colpi di martello sul sagrato della cattedrale parigina. L’aggressore è stato neutralizzato, ma al momento si ignorano le sue condizioni. Le autorità hanno dispiegato la Brigata di ricerca e intervento, Bri, per cercare eventuali complici. Il quartiere è stato completamente isolato. La polizia francese ha immediatamente fatto sgomberare la zona e invita la cittadinanza a non recarsi nelle vicinanze. Il poliziotto aggredito fuori da Notre Dame è stato leggermente ferito. A rispondere e bloccare l’assalitore sarebbe stato lui stesso che, subito dopo essere stato colpito, ha risposto sparando all’uomo. La sezione antiterrorismo della procura di Parigi ha aperto un’inchiesta. (Continua dopo la foto) 



L’aggressore ferito dopo pochi minuti è stato portato via in ambulanza ed è stato colpito al torace. Secondo una nota ufficiale del ministero dell’Interno, “i funzionari di polizia hanno reagito alla minaccia con la loro arma d’ordinanza ferendo l’aggressore al torace”. Secondo alcuni testimoni, prima di tentare di colpire il poliziotto davanti alla chiesa, l’aggressore, di cui si ignorano le generalità, avrebbe minacciato altri agenti della vicina Prefettura parigina. (Continua dopo la foto e il video)

 

“Tutte le persone che si trovano all’interno della Chiesa sono al sicuro e salve” scriverà poco dopo su Twitter, Matthew, che si trova nella Cattedrale e sta testimoniando quello che succede a Parigi. Se si tratta di un attentato terroristico o un clamoroso caso di emulazione ancora non è dato sapere. La polizia francese ha immediatamente fatto sgomberare la zona e invita la cittadinanza a non recarsi nelle vicinanze. Secondo France Info, alle centinaia di visitatori della cattedrale, circa 900 persone, sono ancora bloccate all’interno della chiesa e la polizia ha chiesto loro di tenere le mani alzate per procedere più rapidamente ai controlli nel caso qualche complice dell’aggressore si trovasse all’interno della chiesa. Seguiranno sicuramente sviluppi.

Ti potrebbe anche interessare: “È italo-marocchino!”. Individuato il terzo attentatore killer di Londra, lo avevano fermato a Bologna nel 2016: “La madre è in Italia”. Cosa hanno scoperto gli inquirenti