“Ha rotto con papà Donald ed è sparita”. Ivanka Trump, la faccenda si fa grossa. Soprattutto per le conseguenze. Cosa è successo (secondo i beninformati) tra il presidente e la figlia prediletta che, infatti, non si fa vedere da una settimana


 

Sparita. Ivanka Trump, la figlia prediletta del presidente degli Stati Uniti non si fa vedere in pubblico da una settimana. E stando a quanto riporta Il Corriere della Sera, la ‘scomparsa’ non sarebbe casuale. Ma dietro ci sarebbe un litigio. Un passo indietro: la figlia-consigliera di Donald, classe 1981 e mamma di tre figli, ha anticipato la sua partenza dall’Italia, dove l’abbiamo vista affianco alla ‘matrigna’ Melania dal Papa e poi sciogliersi all’incontro, avvenuto alla comunità di Sant’Egidio, con un gruppo di donne vittime della tratta di esseri umani insieme a volontarie della comunità. Un incontro che, come detto, ha commosso molto la first daughter, come raccontato da Marco Impagliazzo, il presidente della comunità. Ora, da quando Ivanka ha lasciato l’Italia, si sa che è si è rifugiata nella sua casa di Kalorama a Washington, a pochi isolati dalla villa degli Obama e si sa anche che sui social ha continuato a essere presente. L’ultimo cinguettio, apparso su Twitter alle 21,22 di venerdì 1 giugno, esprime “orgoglioso appoggio” agli amici della comunità Lgbtq. (Continua a leggere dopo la foto)








Ma il 1 giugno, osserva il Corriere, è anche il giorno in cui Donald Trump, a Parigi, ha annunciato il ritiro degli Stati Uniti dall’accordo sul climate change. Un’uscita che ha sollevato un polverone, ovvio, ma che ha incuriosito anche per un altro aspetto: perché Ivanka, che di solito è in prima fila, non era a fianco del padre? Appunto. E qui si apre il giallo. E l’ipotesi sul litigio con papà dovuto alle divergenze di vedute proprio sulla decisione di stracciare gli accordi di Parigi. (Continua dopo la foto e il post)






 

 

Ivanka, d’altronde, è sempre stata sensibile sul tema. Ricordiamo, per esempio, quando la 36enne ha portato alla Trump Tower Al Gore e poi Leonardo di Caprio, testimonial dell’impegno ambientalista. E, ancora, sottolinea sempre il Corriere, gli ottimi rapporti con il meglio dell’industria tecnologica della Silicon Valley, sempre sensibile sull’argomento. Quindi i rumors direttamente da Washington. Due, in particolare, i risvolti che l’annuncio di Parigi potrebbe avere. Uno: Ivanka e il marito Jared potrebbero decidere di incassare la sconfitta e dedicarsi così a un’altra battaglia. Due: non passarci sopra e decidere di tornare a New York per seguire gli affari di famiglia. E lasciare così la Casa Bianca.

“Che santo è quello?”. La gaffe di Ivanka Trump sta facendo il giro del mondo. Nel famoso ristorante di Roma nota una foto in una cornice appesa al muro e rivolge la domanda ai presenti. Che, ovviamente imbarazzati, rispondono

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it