Giallo a bordo di un aereo Ryanair: due donne misteriose in cabina durante il volo. Aperta inchiesta


 

Ancora una bufera intorno al mondo dell’aviazione. Dopo il disastro della Germanwings – l’aereo fatto precipitare sulle Alpi francesi dal copilota Andreas Lubitz, provocando la morte di 149 persone – sotto la lente d’ingrandimento degli inquirenti è finita la low cost Ryanair. Lo scandalo ha travolto la compagni irlandese e i due piloti impegnati in un volo da Dublino a Berlino, che hanno permesso a due donne di entrare e uscire per due volte dalla cabina di pilotaggio senza che nessuno facesse niente per fermarle. A seguito delle denunce sporte da alcuni passeggeri, che hanno confermato il ‘’passaggio di belle ragazze’’ nella zona riservata al personale di bordo, l’autorità per l’aviazione Irlandese ha aperto un’inchiesta.

(Continua a leggere dopo la foto)



“Generalmente l’accesso alla cabina di pilotaggio è ristretto allo staff, ed è off-limits anche per lo staff presente tra i passeggeri a bordo, a meno che il comandante non li conosca e li abbia invitati personalmente ad accedervi. L’Iaa sta ora investigando riguardo all’incidente in questione”, hanno riferito gli inquirenti. Da parte sua, Ryanair ha fatto sapere che sul volo viaggiavano tre dipendenti fuori servizio, noti al personale di bordo e riconoscibili dal codice di identificazione personale. Il fatto ha creato parecchio clamore, specialmente adesso in cui la sicurezza del traffico aereo è sotto i riflettori in seguito alla tragedia della Germanwings.

Potrebbe anche interessarti:

Ecco com’era Andreas Lubitz, il pilota suicida, alla guida dell’aereo