Solo fatalità? La moglie lo porta al cimitero ma muore schiacciato dalla tomba della suocera


 

Il rapporto tra suocere e generi è un legame difficile studiato antropologicamente e socialmente persino da Freud in persona. Da sempre è sintomo di disaccordi, a volte anche aspri, ma mai prima di oggi il rapporto conflittuale era anche post-mortem. Questa, la bizzarra storia di Stephen Woytack, un 74enne di Scranton, in Pennsylvania, che stava sistemando insieme alla moglie la tomba della suocera al cimitero quando la grossa lapide si è staccata e lo ha schiacciato, uccidendolo.

(continua dopo la foto)



I fatti, riportati dal New York Post, risalgono alla scorsa settimana: Woytack e la moglie avevano deciso di sistemare le tombe dei loro familiari per le celebrazioni pasquali. La moglie stava cercando di legare una croce sulla lapide nel cimitero , quando all’improvviso la pesante pietra è caduta proprio sopra l’anziano. La donna, terrorizzata, ha chiamato il guardiano del cimitero, che ha chiamato un’ambulanza e la polizia, ma all’arrivo dei soccorsi per Stephen non c’era più nulla da fare.