Follia o solitudine? Muore facendo sesso con lo spaventapasseri. Lo aveva vestito da donna e…


 

Delle fantasie e delle trovate erotiche dei pastori se ne parla di generazione in generazione. Questa, però, è senz’altro nuova, almeno per chi ha una vita normale. Il fatto – raccontato dalla testata locale El diario de Balcarce – arriva da San José de Balcarce, un centro rurale della provincia di Buenos Aires. Ed è lì che il 58enne José Alberto è stato trovato morto in un casolare. I vicini non lo vedevano né sentivano da qualche giorno e avvertivano cattivo odore provenire dalla sua piccola tenuta. Come di rito arriva la polizia e, a seguire, il magistrato che, fatti i primi rilievi, tracciano i contorni di una storia strana, forse di solitudine. Ebbene, José è morto dopo aver fatto sesso con uno spaventapasseri, che si era preoccupato di rendere, diciamo così, più sexy, con tanto di rossetto e parrucca con capelli lunghi. Sullo stesso aveva poi inserito un sex toy a forma di organo maschile, della lunghezza di 15 centimetri.

(continua dopo le foto)




Immaginabile lo stupore di tutti nel trovare riverso sul pavimento José senza vita e, accanto a lui, lo spaventapasseri vestito da donna e “addobbato” all’occorrenza. “Quando siamo entrati pensavo ci fossero due corpi per terra, ma poi ho capito che uno era uno spaventapasseri con rossetto e capelli lunghi. Era sdraiato accanto al defunto e indossava un pene finto”, ha dichiarato stupito uno dei poliziotti. I vicini hanno descritto il pastore come un uomo solitario, che viveva da solo e che non aveva il cellulare.

Follia umana: “si accoppia” con una buca delle lettere. Arrestato, poi si scusa

Follie umane: Emma si sposa con un albero: “Lo amo, con lui i migliori rapporti mai avuti”