Disastro aereo, la disperazione del comandate: la registrazione delle sue ultime parole…


“Per l’amor di Dio, apri la porta!”. Sono queste le ultime terribili parole del comandante della Germanwings, rivelate dalla scatola nera dell’aereo caduto sulle Alpi. A riferirlo il tabloid tedesco Bild am Sonntag. Secondo il giornale, nella registrazione si sente urlare anche “Apri questa maledetta porta!”. Una malattia nascosta che è improvvisamente riemersa dopo una banale crisi di coppia, provocando una strage.

(continua dopo la foto)



Andreas Lubitz, il co-pilota dell’Airbus 320 della Germanwings che ha causato lo schianto dell’aereo con 150 persone a bordo contro una montagna francese soffriva di depressione, ma nessuno dei suoi datori di lavoro lo sapeva. ”Un giorno – aveva confidato alla ex fidanzata – farò qualcosa che cambierà completamente il sistema, e tutti conosceranno il mio nome e se lo ricorderanno. Lo ha fatto – ha detto – perché si è reso conto che a causa dei suoi problemi di salute il suo grande sogno di lavorare per Lufthansa, di un lavoro come capitano e come pilota di voli a lungo raggio sarebbe stato praticamente impossibile”.

Ti potrebbe anche interessare: 149 morti per una pena d’amore: Andreas e la sua storia da film drammatico