Ecco “Jihadi John”, il boia dell’Isis, quando era un bambino “angelico”…


Una adolescenza normale, un ragazzo come tanti, Mohamed Emwazi. Prima di diventare quel Jihadi John noto in tutto il mondo per essere uno dei “tagliagole” dell’Isis. Ed è questo il senso di una foto pubblicata in esclusiva sul Daily Mail e sul Sun: un bambino definito “angelico”, come tanti, sorridente seduto sul prato della sua scuola insieme con i compagni di classe. La foto è stata scattata alla St Mary Magdalene Church of England, la scuola elementare nell’ovest di Londra, che Mohamed ha frequentato dopo essere arrivato con la famiglia dal Kuwait. Gli ex compagni di classe, raggiunti dalla stampa inglese, lo hanno descritto come un “ragazzino silenzioso, appassionato di calcio, videogame e arti marziali”. Essendo l’unico musulmano a scuola, ha raccontato uno degli studenti, “una volta durante l’ora di religione si è alzato in piedi per parlarci dell’Islam”. Poi, negli anni, la trasformazione, fino a diventare un boia e uno tra i ricercati da intelligence e polizia di tutto il mondo.
Laureato, 27enne londinese, famiglia agiata: svelata l’identità del tagliagole dell’Isis













 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it