17enne sfregiata al viso con la candeggina tenta il suicidio: “Non sarò più una modella”


Le getta della candeggina sul volto per ritorsione. E così la vittima, Victoria Smith, una 17enne aspirante modella (nome d’arte Toria Melody), convinta di essersi giocata la carriera ha tentato il suicidio. Tutto è successo nella regione dello Yorkshire in Inghilterra. La carnefice è una compagna di scuola, Rebecca Morris, 18enne.

La bulla ha gettato in faccia alla sua vittima una tazza piena di candeggina dopo essere stata espulsa da scuola, il Wilberforce Sixth Form College, a causa di una denuncia effettuata da Victoria, stufa delle continue vessazioni subite. La candeggiano ha colpito la giovane agli occhi, provocandole anche la caduta di parte dei capelli e diverse bruciature sul viso. Con la vista compromessa e anche il futuro da modella, Victoria ha tentato il suicidio, ma fortunatamente è stata salvata. Ora la bulla, come riporta il quotidiano Mirror, uscita sotto cauzione è in attesa di processo.

Ti potrebbe interessare anche: Orrore bullismo, 14enne seviziato e violentato perché “troppo grasso”








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it