Ucraina, la crisi arriva anche in parlamento: rissa e botte da orbi


Una lite tra due parlamentari si trasforma in un incontro di pugilato. Vadim Ivchenko e Yegor Sobolev sono i protagonisti della rissa scoppiata durante una seduta del Parlamento ucraino. Sobolev è un noto giornalista ucraino, a capo della commissione per la Pulizia dello Stato, mentre Ivchenko è membro del partito”Madrepatria” di Yulia Tymoshenko. Prima l’acceso diverbio durante l’esame di progetto di legge sulla corruzione, poi il corpo a corpo. I due vengono separati. Il presidente è costretto a sospendere la seduta. Ma la lite continua anche fuori dall’aula con un vero e proprio incontro di boxe. I deputati sono stati sospesi per 5 giorni.

Ti potrebbe anche interessare: Chi si fa i fatti propri campa cent’anni, ecco come l’altruismo di questa donna è finito in rissa

 







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it