Spagna, invasione vichinga. Il sangue? È vino rosso


La Romeria Vichinga, che si svolge a Catoira, in Galizia, è una delle festività più sentite dagli spagnoli e viene celebrata ogni primo agosto per ricostruire le invasioni vichinghe subite in epoca medievale. Si tratta di una festa che risale agli anni ’60, quando alcuni ricercatori decisero di far rivivere lo sbarco del re Ulfo sulle coste galiziane. Dichiarata d’interesse turistico internazionale nel 2002, durante l’evento viene organizzato lo sbarco di una nave vichinga del XI secolo, appositamente ricostruita per l’occasione, con una battaglia simulata dove il sangue è sostituito da vino rosso.







 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it